|

Accesso Utente

Ultimissime :

AIFF, direttamente da Los Angeles arriva Clayton Norcross, ex Thorne Forrester di Beautiful

di , Domenica, 04 Agosto 2013

La magia del cinema sta per approdare ad Ariano Irpino. Manca poco per il ciak di inizio di Ariano International Film Festival, la kermesse cinematografica organizzata da Rai.Co onlus e inserita nel programma dell’estate arianese. 20, 21 e 22 agosto noti personaggi del cinema e dello spettacolo faranno rivivere in Irpinia le atmosfere patinate dei set. Nei giorni scorsi è stata diffusa la rosa dei giurati, che analizzerà le oltre 400 opere giunte da tutto il mondo.

Direttamente da Los Angeles, Clayton Norcross, attore statunitense noto principalmente per aver interpretato il personaggio di Thorne Forrester nella celebre soap opera statunitense Beautiful per 440 episodi dal 1987 al 1989. Clayton Norcross aveva debuttato al cinema nel 1985 nella commedia adolescenziale Sky High, a cui erano seguiti piccoli ruoli in film e serie televisive, fra cui una partecipazione al film italiano Cronaca nera del regista Faliero Rosati del 1987. In seguito a Beautiful, Norcross continuerà a lavorare principalmente come attore televisivo collezionando numerose partecipazione, fra cui si ricordano le due telenovelas argentine La donna del mistero e Milagros, la serie TV La donna esplosiva (ispirata all'omonimo film), Baywatch, JAG - Avvocati in divisa, Sotto il cielo dell'Africa, V.I.P., Un medico tra gli orsi e Pompei. Nel 1998 Norcross ha affiancato Sabina Guzzanti nella conduzione della trasmissione televisiva La posta del cuore. Nel 2005 ha preso parte alla seconda edizione del reality show italiano di Canale 5 La fattoria, da cui è stato eliminato durante l'ottava puntata con il 57% dei voti.

Immagine di Cittadiariano.it

Ad Ariano Irpino anche l’idolo delle ragazzine, Andres Gil. L’attore argentino ha iniziato il suo percorso artistico nella sua città natale, presso l’accademia del Teatro Fernando Margenet e presso l’accademia teatrale Mónica Bruni. La sua carriera di attore ha inizio nel 2001, con la partecipazione ad uno spettacolo teatrale. Solo nel 2007, quando viene scelto per interpretare Bruno de Il Mondo di Patty, la sua notorietà si espande internazionalmente. E' il vincitore dell'ottava edizione di Ballando sotto le stelle e finalista della prima edizione di Pekino Express. Testimonial delle campagne pubblicitarie di Sweet Years e co-protagonista nel film DIMMI DI SI, a breve nei cinema, attualmente è uno degli attori principali della nona stagione di Don Matteo.

In giuria anche Fabio Mereghetti, creative director Warner Bros, con oltre 35 anni di esperienza internazionale su prodotti di marca e servizi, con una particolare specializzazione per l’industria dell’entertainment. Dopo diverse esperienze in agenzie di pubblicità,Mereghetti per tutto il l978 lavora come art director in CGD, la più grande casa discografica italiana degli anni 70, realizzando importanti cover di dischi dei maggiori artisti italiani. Nel ‘79 entra a far parte di Warner Bros Entertainment come responsabile del servizi creativi, assumendo la direzione dei dipartimenti creativi delle varie divisioni del gruppo, dapprima della divisione WEA Records, nell’89 della divisione Warner Home Video, per poi arrivare nel 2003 a guidare l’house agency della divisione Warner Bros Entertainment, che racchiude anche la divisione Videogames e Digital. Molti dei suoi lavori come packaging, illustrazioni e campagne adv, realizzati per la sede italiana sono stati poi adottati e utilizzati a livello internazionale dalla casa madre Warner Bros. e dalle sue consociate di altri paesi. Vincitori di numerosi premi e riconoscimenti, ha insegnato a Milano dal 1987 al 1992 in corsi specializzati tecniche di illustrazione e di lay-out. Consulente musicale, sound designer, musicista, arrangiatore e compositore, ha frequentato la Civica Scuola di jazz di Milano. Come pianista suona in diverse formazioni jazz e soul, tenendo concerti in Italia e all’estero.

Cinema e fotografia convivono nell’anima dell’altro noto giurato assoldato per Ariano Internationel Film Festival. Si tratta di Blasco Giurato, direttore della fotografia e tecnico cinematografico. Blasco Giurato è un direttore di fotografia e ha lavorato con tutti i più grandi registi italiani francesi inglesi e americani. Raggiunse la fama mondiale con Giuseppe Tornatore realizzando Nuovo Cinema Paradiso continuando la collaborazione fino alla Pura Formalità. Ha avuto molte candidature ai nastri d'argento e David di Donatello e ha vinto numerosissimi premi internazionali e nazionali compreso un leone d'oro al festival di Venezia con il film Due amici. Attualmente è impegnato nella realizzazione dell'ultima fatica di Pupi Avati.

Gianfrancesco Lazotti è invece regista,sceneggiatore e produttore. Aiuto regia di Ettore Scola, Dino Risi, Carlo Vanzina, F.Massaro, il suo esordio alla regia è con il lungometraggio del TV movie IL MITICO GIANLUCA, della serie PIAZZA NAVONA, Seguono, negli anni successivi, la sceneggiatura e la regia del corto SCHIAFFI D’AMORE, prodotto da Rai 1, premiato nell’ambito della manifestazione TAORMINA CINEMA,del film per le sale SAREMO FELICI, LO SBAGLIO, CHIARA E GLI ALTRI, la sit-com SENATOR (Rai 2), la sit-com ANDY E NORMAN (fininvest), TUTTI GLI ANNI UNA VOLTA L’ANNO (coproduzione italo-franco-belga), I RAGAZZI DEL MURETTO, LINDA E IL BRIGADIERE, CASCINA VIANELLO, LE RAGAZZE DI PIAZZA DI SPAGNA, VALERIA MEDICO LEGALE, ANGELO IL CUSTODE, DIRITTO DI DIFESA,‘SOTTO LO STESSO CIELO’. Autore e realizzatore di candid camera per Canale 5, nei programmi COMPLOTTO DI FAMIGLIA e SCHERZI A PARTE e autore di alcune sceneggiature, tra cui VIAGGIO ITALIANO e UN MOSTRO DA NIENTE. Docente nel seminario di recitazione PROVE TECNICHE DI RECITAZIONE, dal 2008 costituisce la società di produzione FACCIAPIATTA insieme a Massimiliano Leone.

Sulla carta di indentità di Giuseppe Ferlito si legge regista e sceneggiatore. Dopo la laurea in Scienze Politiche presso l’Università di Padova, si trasferisce a Milano, dove segue un master in produzione cinematografica e televisiva. Inizia a lavorare come freelance in case di produzione milanesi che si occupano della realizzazione di spot pubblicitari e videoclip. Muove i primi passi nel cinema Italiano lavorando principalmente a Cinecittà ed in seguito collaborando in produzioni estere. Dopo circa dieci anni di esperienza in film diretti da registi come Olmi, Sodebergh, Joffé, Vanzina, Salemme e Martinelli, nel 2010 esordisce come sceneggiatore in Spagna scrivendo insieme all’attore/regista Jordi Mollà la sceneggiatura di “88” per la regia dello stesso Mollà: film prodotto da Media Films e del quale sarà anche regista della seconda unità. Debutta nel 2012 alla regia col film drammatico ‘Presto farà giorno’ scritto da lui stesso, coprodotto dalla Settima Entertainment e da Rai Cinema. Attualmente sta completando la stesura finale di una sceneggiatura scritta in collaborazione con Jordi Mollà. Le riprese del film sono previste nei primi mesi del 2014 in Canada, per la regia di entrambi.

Alfio Bastiancich è produttore, docente e giornalista. E' riconosciuto come uno dei maggiori esperti europei nel settore dell’animazione e della televisione per i giovani. Fondatore, e attuale presidente, di Asifa Italia - sezione nazionale dell’Association Internationale du Film d’Animation -, è stato consigliere d’amministrazione del Museo Nazionale del Cinema di Torino e del programma comunitario Media da dove, per tutti gli anni Novanta, ha contribuito alla definizione delle strategie di sviluppo dell’industria dell’animazione europea. Dal 1995 al 2008 è stato consulente della RAI Radiotelevisione Italiana seguendo gli start-up delle produzioni in animazione, della Struttura Tematica Programmi Ragazzi, di Rai Sat Ragazzi, di Rai Innovazione Prodotto. Sempre per la RAI ha fondato e diretto, per dodici edizioni, il Festival Internazionale dell’Animazione Televisiva Cartoons on the Bay, divenuto uno dei maggiori appuntamenti mondiali del settore. Ha contribuito a favorire la conoscenza e la diffusione del cinema d’animazione come autore e curatore di programmi televisivi, rassegne, pubblicazioni e mostre. Dal 1987 al 2011 è stato docente al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, di cui ha fondato nel 2001 a Torino il Dipartimento Animazione. Ha tenuto corsi in diverse università tra le quali la Cattolica e la Bocconi di Milano e la Sapienza di Roma. La rivista hollywoodiana ‘Animation Magazine’ lo ha segnalato fra le quindici personalità più influenti dell’animazione europea. Al momento la sua attività prevalente riguarda la produzione televisiva.

A presiedere la giuria della prima edizione di Ariano International Film Festival, l’attore e presentatore Franco Oppini e sua moglie Ada Alberti, nota astrologa televisiva.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;