|

Accesso Utente

Ultimissime :

Alla scuola Covotta performance teatrale "La tregua di Natale"

di , Mercoledì, 19 Dicembre 2018

Giovedì 20 dicembre, alle ore 17.30. presso la scuola Covotta si terrà la performance teatrale “La tregua di Natale”

Il 24 dicembre del 1914 i soldati del fronte occidentale sospesero la guerra per darsi la pace. Nell’ambito del progetto Teatro a scuola, in occasione della Mostra “Frammenti di Storia” allestita dalla scuola secondaria di I grado Covotta in collaborazione con l’istituto Giulio Lusi, la classe III E ha scritto un copione teatrale prendendo spunto dalla vicenda della tregua di Natale verificatasi inaspettatamente in più tratti del fronte francese sulla Marna durante il 24 dicembre del 1914 e nei giorni successivi quando i soldati dell’esercito tedesco e quello inglese fermarono la guerra senza il consenso degli alti comandi. Episodi simili si verificarono anche sul fronte italiano come documentano alcuni diari di guerra.

I ragazzi hanno fatto ricerche sulla vita in trincea e i fronti di guerra. Hanno analizzato le lettere e i diari di molti soldati e hanno tratto spunti per la scrittura del copione. L’esperienza di scrittura e messa in scena del testo è legata alla didattica laboratoriale ormai parte integrante degli insegnamenti per lo sviluppo delle competenze disciplinari e trasversali di base. Il teatro a scuola ha una forte valenza psicologica e relazionale: contribuisce alla capacità di sperimentare il proprio potenziale e incide sulla consapevolezza di sé e sull’autostima in generale. Il teatro e i laboratori per ragazzi e giovani offrono un’importante occasione di crescita culturale e umana.

In occasione della performance degli alunni del “don Milani” si è reso disponibile un partener privato per sostenere le spese di allestimento e supporti tecnici: Vitillo Group. La sponsorizzazione delle iniziative della scuola potrebbe essere un buon viatico per la promozione di progetti condivisi tra scuola e territorio come si auspica la politica scolastica alla base della scuola dell’autonomia.

Tutti sono invitati.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;