|

Accesso Utente

Ultimissime :

Ariano ad un passo dalla finale. Cade anche Battipaglia

di , Domenica, 14 Aprile 2013

Serata da incorniciare per l’Lpa che compie un’altra impresa espugnando il Pala Zauli di Battipaglia in gara-1 di semifinale. Le arianesi restano in scia delle padrone di casa in una gara tipica da play-off. Agonismo, difesa ed attacchi in sofferenza su entrambi i fronti. La zampata vincente arriva nell’ultima frazione. Una tripla di Riccardi sembra chiudere il match al 35’ (45-36), ma trascinata da una difesa efficace, autentico marchio di fabbrica del nuovo corso arianese, le ospiti ribaltano partita e serie. Ora la finale è ad un passo. Domenica il primo match point al Pala Cardito per evitare l’eventuale bella di martedì sera a Battipaglia. E’ stata una gara vinta anche sugli spalti dove i circa 150 tifosi arianesi hanno fornito il loro contributo importante in un clima assordante. Sul match la griffe indelebile di Adriana Grasso.

lpa

Nella serata in cui Micovic e Narviciute non hanno graffiato in attacco, è stata l’ex pivot della nazionale a finalizzare con continuità una manovra efficacemente cucita su di lei. Il duello vinto con Treffers è stata una delle chiavi del match. La pivot olandese, capocannoniere del torneo, ha sofferto sia in attacco (4 punti e minimo stagionale) che in difesa. Ariano è stata brava a non lasciar scappar via le avversarie che nel primo tempo hanno trovato buona vena nel tiro da oltre l’arco, ma che hanno faticato per l’intero incontro nelle situazioni di cinque contro cinque a difesa schierata. Minore distribuzione di punti con Maggi e Grasso unici terminali offensivi on fire delle ospiti, ma grande divisione di responsabilità. Micovic ha litigato con il ferro in attacco ma è stata importante sotto le plance con i suoi 12 rimbalzi, così come è stato determinante l’apporto dalla panchina di capitan Ferazzoli che alla zona di Agresti riesce a dare qualcosa in più in termini di letture e recuperi. Il finale è stato un susseguirsi di emozioni. Il primo canestro di Micovic al 33’ è il prologo ad una nuova partita. La tripla di Riccardi illude (45-36 al 35’). Prima Maggi, poi Grasso, infine Micovic e Paparo ricuciono lo strappo (47-46 a 2’32” dal termine). Ariano sciupa due possessi del sorpasso. Al terzo è Narviciute a completare l’impresa con uno splendido canestro in allontanamento. La lituana sente la pressione del momento e fallisce sia l’aggiuntivo che due liberi nell’azione successiva. Battipaglia non ne approfitta e con otto secondi a disposizione muore con il pallone del possibile successo tra le mani.

MINIBASKET BATTIPAGLIA – LPA ARIANO IRPINO: 47-48

Minibasket Battipaglia: Di Battista 8, Nappo n.e., Orazzo 9, Granieri 6, Di Donato n.e., Riccardi 10, De Pasquale, Treffers 4, Chiarella n.e., Ramò 10. Coach: Riga.

Lpa Ariano Irpino: Paparo 4, Calandrelli, Marciano n.e., Aversano n.e., Ferazzoli, Maggi 16, Dominguez, Grasso 20, Micovic 4, Narviciute 4. Coach: Agresti.

Arbitri: Stoppa di Genzano (RM), Barillani di Roma
Parziali: (19-16); (30-26); (40-32)
Uscite per 5 falli: Grasso

IL PROGRAMMA - SEMIFINALI PLAY-OFF (GARA 1).

Girone A: Fila San Martino di Lupari (2^) – Delser Udine (6^) (oggi ore 18); Lops Milano (3^) – Tec-Mar Crema (4^) (ore 19).
Girone B: Minibasket Battipaglia (5^) – Lpa Ariano Irpino (9^): 47-48; Elite La Spezia (3^) – Saces Napoli (4^): 49-40.

PROSSIMO TURNO (gara-2): Udine-San Martino di Lupari 21/4 ore 18; Crema-Milano 17/4 ore 21; Ariano Irpino-Battipaglia 21/4 ore 18; Napoli-La Spezia 20/4 ore 20.30.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;