|

Accesso Utente

Ultimissime :

Ariano ricorda monsignor Venezia, con Novarese diede vita alla casa madre dei Silenziosi Operai della Croce di Valleluogo

di , Mercoledì, 27 Aprile 2016

Oggi ricorrono i 25 anni dalla morte di Mons. Pasquale Venezia, avvenuta a Rocca Priora il 27 aprile del 1991, nella Casa dell’Associazione Silenziosi Operai della Croce. Ad Ariano Irpino, a Rocca Priora e ad Avellino nella Cattedrale dove risposa Mons. Venezia, questo pomeriggio vengono celebrate le funzioni religiose in suo suffragio. Grazie a monsignor Pasquale Venezia, monsignor Novarese ha potuto dare vita alla casa madre di Valleluogo dei Silenziosi Operai della Croce. Il legame tra i due è iniziato durante gli studi all’Almo Collegio Capranica di Roma.

Nel 1951 Don Pasquale Venezia diventa Vescovo della Diocesi di Ariano Irpino dove svolgerà il suo ministero fino al 1972. Nel 1957 la Comunità dei Silenziosi Operai della Croce viene accolta nella Diocesi di Ariano Irpino aprendo la Casa Madre presso il Santuario Maria Salus Infirmorum ed è li che vengono approvati gli Statuti della Pia Unione Primaria dei Silenziosi Operai della Croce.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;