|

Accesso Utente

Ultimissime :

"Arrivederci Agnes" di Manuela Filomena, proiettato al MedFilm Festival di Roma

di , Sabato, 18 Novembre 2017

Una bella recensione firmata da Anna Quaranta e pubblicata su Taxidrivers.it, rivista indipendente di cinema, del cortometraggio di Manuela Filomena "Arrivederci Agnes".

Arrivederci Agnes ha dato l’opportunità a Manuela Filomena, nata e cresciuta ad Ariano Irpino, nell’entroterra campano, dove il film è stato girato, di esplorare e ragionare su un elemento, il mare, che non le apparteneva. E’ un racconto visivo che si lega al jazz come metafora della vita, il jazz è l’arte del timing, l’arte dell’improvvisare. Ci lascia sorpresi infatti il commissario, che invece di punire il protagonista, che ha romanticamente rubato uno scuolabus per portare la donna di cui è innamorato a vedere il mare, lo lascia andare. Probabilmente perché anche lui ha capito che il viaggio è la vera destinazione. Candidato al David di Donatello nella sezione cortometraggi, Arrivederci Agnes si rivela un’opera fresca, curata nella regia attenta e delicata, nella fotografia, che accompagna il sogno d’amore del protagonista, e nelle musiche del musicista Andrea Chiodetti, membro del gruppo gothic metal The Foreshadowing.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;