|

Accesso Utente

Ultimissime :

Campionato Calcio a 5 OVER 35 - 12^ giornata

di , Venerdì, 23 Novembre 2018

Campionato Amatoriale OVER35 Calcio a 5 Città di Ariano . Cronaca a cura di Antonio Guarini.

12^ Giornata (22 novembre 2018)

  • VANIDAD vs PIZZERIA OASI 0-4

Il calcio è strano, è davvero strano. Se mai ce ne fosse bisogno, se ne è avuta ulteriore dimostrazione nel match tra Vanidad e Pizzeria Oasi al campo intitolato a Domenico Squarcio a Cardito. Per tutto il primo tempo Vanidad ha provato in tutti i modi a segnare. Capitan Renato Cardinale e compagni non sono riusciti a superare un monumentale Daniele Lo Conte. Il numero uno di Pizzeria Oasi dice di no a tutte le conclusioni avversarie. Ci prova per due volte Manganiello, poi Andrea Petrillo. Ma il risultato è sempre lo stesso, Lo Conte è un muro invalicabile. Poi in chiusura di tempo, alla prima vera occasione, Pizzeria Oasi segna. E’ La Luna ad infilare Chianca, incolpevole nell’occasione. Un gol questo che spezza in due la partita. Il secondo tempo è un monologo di Pizzeria Oasi. Prima Muto spreca da ottima posizione, poi è Vitillo a raddoppiare con un potente destro su punizione. Vanidad in pratica sparisce dal campo. Pizzeria Oasi triplica con uno sfortunato autogol di Salamone. Il punto esclamativo sul match lo mette ancora La Luna, bravo a rimanere freddo davanti al portiere avversario. Con questa vittoria Pizzeria Oasi va a 19 punti, mentre Vanidad resta a 8. 

Migliore in campo Vanidad: Andrea Petrillo. E’ quello della sua squadra più pericoloso. Il numero 7 rosanero prova in tutti i modi a sbloccare il risultato, ma Lo Conte gli dice sempre di no. Nel secondo tempo cerca di dare la scossa ai suoi, ma il nervosismo prende il sopravvento  e il gol non arriva. 

Migliore in campo Pizzeria Oasi: Daniele Lo Conte. La vittoria della sua squadra porta la sua firma in calce. Nel primo tempo gli arrivano palloni da ogni dove, ma lui si fa trovare sempre pronto infondendo sicurezza ai compagni. Baluardo insormontabile fino all’ultimo minuto di partita.


 

  • BAR REGINA vs INCONTRO 9-4

Ci si aspettava una bella partita è così è stata. Incerta fino all’inizio del secondo tempo. Il match parte subito con un palo colpito dall’Incontro. E’ Savignano a segnare il primo gol del match, il numero 11 biancorosso piega le mani a Moschella su perfetto assist di Iannarone. Pochi minuti e Savino raddoppia con un abile tocco di punta su assist di Gargiulo. La partita sembra già indirizzata. Alessandro Lo Conte mette le cose a posto per l’Incontro segnando due gol in tre minuti, dal 15’ al 18’. Pregevole soprattutto il secondo, un destro al fulmicotone a incrociare che fa secco Solmita. Nel finale di primo tempo altro gol del Bar Regina. Stavolta è Iannarone a sfruttare una corta respinta di Moschella. Qualche istante prima del riposo lo scatenato Alessandro Lo Conte sfiora il pareggio con un tiro che sibila il palo alla destra di Solmita. Il pareggio per l’Incontro arriva a inizio secondo tempo con Maraia, che sfrutta al meglio una caparbia azione di Albanese. A questo punto Bar Regina aumenta i giri del motore. Iannarone riporta in avanti i suoi, tocco preciso su passaggio smarcante di Gargiulo. Lo stesso Gargiulo trova la gioia personale del gol, con un destro potente che viene anche aiutato da una deviazione. Il numero 9 di Bar Regina segna ancora, scavando il solco decisivo per il match. E’ancora Alessandro Lo Conte a segnare per l’Incontro, bella conclusione dopo una percussione palla al piede. Negli ultimi 5 minuti il Bar Regina però dilaga. Savino firma la sua personale doppietta con una carambola su Moschella che premia la sua perseveranza. I conti li chiude Savignano, prima con un sinistro da media distanza e poi con un tocco sotto misura su assist di Savino. Bar Regina che va a 22 punti, mentre Incontro resta a 10. 

Migliore in campo Bar Regina: Alessandro Gargiulo. Canta e porta la croce. Corre, tira e segna senza mai risparmiarsi. Un moto perpetuo che fa la fortuna dei compagni. Segna e fa segnare, prezioso anche con i rientri difensivi. Difficile chiedergli di più. 

Migliore in campo Incontro: Alessandro Lo Conte. Tiene in partita i compagni finché ci riesce. Quando prende palla in avanti, si accende la spia rossa nella difesa del Bar Regina. Suo il gol più bello della serata alò campo Domenico Squarcio di Cardito. Il suo secondo personale. Un destro incrociato di rara potenza e precisione. 


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;