|

Accesso Utente

Ultimissime :

Campionato Calcio a 5 OVER 35 - 17^ giornata

di , Martedì, 18 Dicembre 2018

La cronaca di alcune partite del Campionato Amatoriale OVER35 Calcio a 5 Città di Ariano in corso ad Ariano. A cura di Antonio Guarini.

17^ Giornata (17 dicembre 2018)

  • ASSO DI CUORI (gialloblu) – VANIDAD (rosanero) 5-5

Il primo match giocato al campo “Guido Ciccarelli” presso la Tartaruga ha visto il pareggio tra Asso di Cuori e Vanidad. I gialloblu sostituiscono l’assente De Iesu in porta con Colangelo e hanno anche il jolly Cukaj al posto degli assenti Roberto, Panza e Grande. Vanidad invece si presenta al gran completo. E’proprio Cukaj a portare in vantaggio Asso di Cuori su punizione. Il raddoppio dei gialloblu arriva con Dodaj, che batte Ferrarelli con l’aiuto di una deviazione. Vanidad torna in partita con Tiso, che gonfia la rete con un destro preciso e angolato. Pochi giri di lancette e ancora Tiso pareggia le sorti del match. Il secondo tempo si apre con il vantaggio di Vanidad, con De Gruttola lesto ad approfittare di una palla persa dagli avversari e a battere Colangelo. Quasi immediato arriva il pareggio di Asso di Cuori ancora con Dodaj, quasi sempre letale sotto porta. Lo stesso Dodaj propizia il vantaggio per i suoi, impegnando Ferrarelli e poi il tocco vincente di Tony Lo Conte. Asso di cuori colpisce ancora con Dodaj, che capitalizza al massimo una bella azione personale. A questo punto c’è la reazione di Vanidad, con Tiso che trova ancora la via del gol e accorcia le distanze. La dimensione esatta al punteggio la da Salamone, che su punizione segna il gol del definitivo  5-5. 

Migliore in campo Asso di Cuori: Aldo Dodaj. E’ il centro di gravità permanente dei suoi. Tutte le azioni offensive della sua squadra passano per i suoi scatti, i  suoi tiri, i suoi gol e la sua generosità. Ogni tanto pecca un po’ in egoismo, ma quando dialoga bene con Grillo riesce ad essere letale. Cerca di dare una mano anche in fase difensiva, andando a rincorrere gli avversari. E’l’attaccante che tutte le squadre vorrebbero avere. 

Migliore in campo Vanidad: Lorenzo Tiso. Per un Dodaj scatenato per Asso di Cuori, c’è un Tiso che non è da meno per Vanidad. Il numero 9 rosanero tiene in partita i suoi, bravo a sfruttare al massimo tutte le occasioni che gli capitano.  Spesso deve lottare da solo contro la difesa avversaria, ma non si fa scoraggiare- Cala leggermente nel secondo tempo, ma i compagni riescono lo stesso a pareggiare un match che sembrava ormai perso.


  •  I MASCHI E LE FEMMINE (gialloblu)– ESSEDI POINT (bianco verdi) 2-5

Il secondo match giocato al campo Guido Ciccarelli presso La Tartaruga ha visto il successo di Essedi Point su i Maschi & le Femmine. Questi ultimi devono rinunciare  a Tricolle e Alessandro Grasso, assenze non facili da metabolizzare. Essedi Point deve rinunciare al portiere titolare Tedeschi e si affida a Postiglione. La partita si gioca con una temperatura gelida. Il primo gol del match porta la firma di Nicola Petrillo, bravo e furbo ad approfittare di una disattenzione difensiva degli avversari. Il confronto è molto combattuto e non ci sono molte palle gol. Una di queste capita su piedi di Pierini, che però sciupa  a pochi passi dalla porta. I Maschi tardano ad entrare in partita. Nel finale di primo tempo è Catucci a sfiorare il pareggio, ma il suo tiro è fuori di poco. Il secondo tempo si apre con il raddoppio di Essedi Point, con Giorgini che infila un preciso sinistro nell’angolino alla sinistra di Scrima. Neanche il tempo di esultare che Catucci ha già accorciato le distanze. A metà del secondo tempo De Gregorio fa tris per Essedi Point, classica puntata potente e precisa a battere Scrima. Questo gol spezza un po’ le gambe a i Maschi & le Femmine. Essedi Point gestisce il ritmo grazie anche all’apporto dei cambi, come Massaro. Nel finale di partita arriva prima il quarto gol dei bianco-verdi, con Pierini smarcato su assist perfetto di Giorgini. Catucci prova a riaprire la contesa con un bel sinistro, ma Giorgini chiude definitivamente i conti su assist di Sgobbo

Migliore in campo I Maschi e le Femmine: Aldo Catucci. Segna entrambi i gol dei suoi, questo non è già un merito da poco. Cresce con il passare dei minuti, peccato per un primo tempo giocato un po’ troppo contratto. Nel secondo invece molla gli ormeggi ed è un pericolo costante per la difesa avversaria. Una prestazione positiva, pensando anche che i Maschi e le Femmine avevano un solo cambio a disposizione. Catucci conferma ancora una volta di essere uno dei migliori realizzatori del torneo. 

Migliore in campo Essedi Point: Nicola Petrillo. Ha il merito di sbloccare la partita. Presenza costante sia in attacco che in difesa. Corsa e cuore al servizio della squadra, dando sempre una soluzione al compagno di squadra in possesso del pallone. Un piccolo infortunio lo toglie dal campo nel finale di partita e senza il suo dinamismo i compagni soffrono relativamente. Se Essedi Point torna alla vittoria lo deve anche al moto perpetuo del suo numero 7.  

 

Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;