|

Accesso Utente

Ultimissime :

Controllo alla movida: denunce penali e segnalazioni amministrative

di , Lunedì, 04 Febbraio 2013

Nel corso del fine settimana appena trascorso, ad Avellino e nei comuni dell’hinterland, i Carabinieri della Compagnia di Avellino hanno dato corso all’ennesimo ampio servizio coordinato disposto dal superiore Comando Provinciale di Avellino per il consueto controllo della movida in occasione del fine settimana. Anche in questo week-end, i militari dell’Arma hanno eseguito, come di consueto, numerosi posti di controllo lungo le principali arterie stradali ed effettuato numerose perquisizioni personali e veicolari volte alla ricerca di droga e armi. Il bilancio complessivo è stato di 8 persone tra denunce penali e segnalazioni amministrative.

  • Un uomo di Atripalda di poco più di 40 anni è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino perché ritenuto responsabile del reato di violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale di P.S con obbligo di soggiorno cui risulta sottoposto: l’uomo è infatti risultato assente durante un controllo notturno effettuato dai carabinieri della Stazione di Atripalda, nonostante gli fosse stato imposto l’obbligo di permanere in casa dall’imbrunire all’alba.
  • Un minorenne di 16 anni residente ad Atripalda è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, perché ritenuto responsabile del reato di guida senza patente: il giovanissimo è stato sorpreso dai militari della Stazione Carabinieri di Atripalda mentre era alla guida di un ciclomotore pur senza aver mai conseguito il previsto titolo abilitativo.
  • Un uomo di San Felice a Cancello di quasi 30 anni è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino perché ritenuto responsabile del reato di porto abusivo di oggetto atto ad offendere: l’uomo, regolarmente controllato nel corso di un posto di controllo effettuato nel centro di Rotondi dai carabinieri della competente Stazione di Cervinara, è stato sorpreso in possesso di un lungo coltello a serramanico e quindi del genere proibito. Nei confronti dell’uomo, in realtà già pregiudicato per porto abusivo di armi e associazione a delinquere, è stato altresì avviato il procedimento amministrativo per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dai comuni di Rotondi e Cervinara.
  • Un uomo di Rotondi di quasi 40 anni è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino perché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: l’uomo, al termine di una perquisizione domiciliare condotta dai carabinieri della competente Stazione di Cervinara con l’ausilio dei militari e dei pastori tedeschi del Nucleo CC Cinofili di Salerno, è stato infatti trovato in possesso di 1,4 gr. di hashish, confezionati con modalità tali da ritenerli destinati allo spaccio. Lo stesso, è stato altresì segnalato amministrativamente alla Prefettura di Avellino quale assuntore di sostanze stupefacenti.
  • Un uomo di quasi 30 anni di Avellino, pluripregiudicato per reati inerenti alle sostanze stupefacenti e non solo, sospettato di poter pianificare qualche furto o altro genere di reato in quel territorio è stato proposto per l’irrogazione della misura amministrativa del rimpatrio con foglio di via obbligatorio dal comune di San Martino Valle Caudina, giacché sorpreso a diporto, senza alcun giustificato motivo, nel centro abitato di quel comune.
  • Tre cittadini romeni tra i 20 e i 32 anni, tutti già pregiudicati, senza fissa dimora e domiciliati presso un campo nomadi di Napoli, sospettato di poter pianificare qualche furto in abitazione o ai danni di esercizi commerciali, sono stati proposti per l’irrogazione della misura amministrativa del rimpatrio con foglio di via obbligatorio dal comune di Mercogliano, in quanto sorpresi a diporto, appiedati e senza alcun giustificato motivo, lungo via Nazionale del comune di Mercogliano, proprio nei pressi del noto esercizio commerciale Brico-Center.

Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;