|

Accesso Utente

Ultimissime :

Giorgione: "Chiarezza sulla struttura del Giorgione, da Gambacorta, Mainiero e Zecchino"

di , Lunedì, 02 Dicembre 2013

da Luciano Giorgione, Ariano al centro, riceviamo e pubblichiamo:

Come cittadino voglio sapere perché il complesso Hotel Giorgione acquistato dal Comune con i soldi dei contribuenti, da circa quindici anni è abbandonato e diventato oggi pericoloso per l'incolumità altrui. Se voleva essere un investimento, perché non si è fatto nulla per preservarlo e renderlo funzionale  recuperando la sua funzione storica di Cine Teatro, Albergo, Ristorante e Bar.

Presumibilmente qualcuno era contrario al recupero o mirava ad acquistarlo per quattro soldi. Perché quando c'era stato interesse da parte di qualcuno ad acquistarlo è stata interrotta la trattativa senza una risoluzione concreta. Oggi agli occhi di tutti è diventato un serio pericolo ambientale e strutturale fino a comprometterne la sicurezza, ha causato il declino culturale, storico, sociale e commerciale del centro storico.

La politica esercitata dai nostri rappresentanti è stata indifferente ed avulsa al problema, in tutti questi anni è stato sempre usato in compagna elettorale come oggetto di forte interesse per riavviare il centro storico, quel centro storico morto proprio per la loro inefficace e inefficiente azione di governo. 

Oggi ci ritroviamo indebitati per colpa di chi ha amministrato dalla fine degli anni novanta al settembre 2013, dunque con forza non solo il sottoscritto ma il popolo arianese pretende trasparenza su quello che è stato un investimento assolutamente deleterio per Ariano e che conserva ombre e dubbi alla stragrande maggioranza dei cittadini. Mimmo Gambacorta, Antonio Mainiero e Zecchino perché non hanno lavorato alla risoluzione del problema percorrendo la strada giusta?

Alle prossime amministrative i soggetti su elencati avranno ancora il coraggio di ripresentarsi agli elettori? Spero tanto di no, spero tanto in un risveglio di coscienza da parte di tutti gli arianesi che effettivamente nutrono un amore per Ariano.

Insieme dobbiamo ricostruire l'identità perduta e riappropriarci della dignità da veri arianesi, Ariano al Centro sarà l'alternativa alle prossime amministrative del 2014. 


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;