|

Accesso Utente

Ultimissime :

Messaggio di commiato del Commissario Straordinario Elvira Nuzzolo

di , Sabato, 07 Giugno 2014

Commiato a Palazzo di Città da parte del Commissario Straordinario, Elvira Nuzzolo.

Al termine del ballottaggio la Città di Ariano Irpino avrà un nuovo Sindaco, dunque si conclude la fase commissariale ed il Vice Prefetto ha voluto salutare e ringraziare tutto il personale dell’Ente.

Immagine di Cittadiariano.it


Già in occasione del 2 giugno il Commissario Nuzzolo ha avuto modo, attraverso una lettera aperta, di salutare la Città:

“A conclusione di questo intenso percorso - ha scritto tra l’altro- svolto al servizio della comunità, ho avuto modo di apprezzare la fierezza del popolo irpino ed il forte senso di appartenenza alle proprie radici. Nel rispetto dei valori di questo territorio ho profuso ogni impegno nell' assolvimento dei compiti affidatimi e ho cercato di offrire ogni mio possibile contributo per il miglioramento di questa terra già ricca di tradizioni, di storia e di arte, meritevole di essere valorizzata appieno nella sua esclusiva bellezza”.

Anche nel corso della piccola cerimonia di saluto nella Sala consiliare, alla presenza oltre che dei dipendenti, dei dirigenti dell’Ente e del Collegio dei Revisori dei Conti, del Vice Questore Vito Cuccovillo e del Capitano dei Carabinieri Andrea Davini, il Commissario ha avuto parole di sentita vicinanza alla Città definendo positiva l’esperienza sul Tricolle e soprattutto parole di ringraziamento per coloro che l’hanno accompagnata in questo percorso, costruendo insieme un rapporto di sincera e proficua collaborazione.

Immagine di Cittadiariano.it


Il personale dell’Ente ha, a sua volta, voluto ringraziarla con fiori e con un oggetto in ceramica arianese, emblema della produzione delle “Fabbriche di Ariano”, una fedele riproduzione a cura dei maestri Russo di una “Pupata”, fiasca a foggia di busto muliebre della prima metà del XIX secolo. (Il saluto si è concluso con un piccolo rinfresco offerto dal Commissario.)

Elvira Nuzzolo è giunta ad Ariano Irpino l’11 settembre 2013 con nomina del Prefetto di Avellino per la temporanea gestione del Comune, in seguito alle dimissioni di 11 Consiglieri comunali. In questi mesi sono state numerose le problematiche sul suo tavolo. Si possono riassumere in otto punti quelle principali e maggiormente complesse, affrontate con tenace attività d’impulso intrapresa sin dai primi giorni della gestione commissariale e positivamente risolte grazie al costante lavoro ed impegno degli uffici:

1. Lo spostamento del mercato settimanale ed il ripristino delle are di emergenza destinate agli istituti scolastici di piazza Mazzini;

2. Il reperimento in pochi giorni di una nuova sede idonea per ospitare temporaneamente la Compagnia carabinieri di Ariano ed evitare la perdita del presidio già destinato in altro comune. A giorni verrà stipulato con la Prefettura di Avellino per conto del Ministero dell’Interno anche il contratto di concessione della sede del Centro Sciale per il trasferimento della Compagnia carabinieri;

3. Sottoscrizione presso la Prefettura di Avellino del “Protocollo sulla legge Anticorruzione”, per migliorare negli Enti pubblici la trasparenza nella gestione dell’Amministrazione;

4. Definitiva soluzione del noto problema del Salario accessorio con l'approvazione del “Piano di rientro dei Fondi 2004-2014” e la sottoscrizione del Contatto decentrato integrativo del 2013 rimasto fermo dal 2007;

5. Si è evitata la dismissione dell’AMU dopo la proroga della legge di stabilità, ed è stato modificato lo Statuto per passare dal Consiglio di Amministrazione all’Amministratore unico ottenendo un risparmio di circa 20 mila euro. A seguito di tale delicata operazione è stato approvato anche il piano di risanamento e rilancio dell’Azienda ;

6. E’ stata introdotta l’attivazione del servizio di raccolta integrale dei rifiuti con il sistema del “porta a porta”, a titolo sperimentale ed è stata sottoscritta la convenzione tra i comuni dell’ ATO per il riordino del Servizio Gestione Rifiuti .

7. E’ stato attivato il graduale recupero di tutte le opportunità di crescita economica, programmatica ed organizzativa per una sempre maggiore e preminente affermazione del ruolo policentrico dell’Ente e di sviluppo socio culturale della Città.

8. Grazie ad una particolare attenzione ai temi della Protezione civile e dell’ambiente è stato aggiornato il Piano di Protezione civile ed è stato presentato e approvato il progetto di finanziamento regionale (circa 60 mila euro) per migliorare gli aspetti tecnologici e divulgativi del Piano di Emergenza comunale.

Questo il messaggio di saluto del Commissario Straordinario, Vice Prefetto Elvira Nuzzolo, al personale dell’Ente:

Prima di lasciare il mio incarico commissariale iniziato 9 mesi fa, ho sentito forte il desiderio di salutare tutti perché, al di là di tanti bei discorsi che si fanno di solito a fine mandato per elencare le tante opere realizzate, le cose belle che sono state fatte o quelle che non sono riuscite, volevo dirvi soprattutto grazie e volevo dirvelo di persona.  Semplicemente Grazie, grazie di cuore a tutti.

Personalmente, sento di potervi dire che ho vissuto con voi qui ad Ariano un’esperienza sicuramente positiva e giorno per giorno abbiamo tutti cercato di costruire un rapporto di sincera e proficua collaborazione.

Grazie anche a coloro che hanno lavorato dietro le quinte e che, in punta di piedi, hanno consentito di raggiungere i migliori risultati perché sono certa che senza ciascuno di voi non avremmo potuto fare le tante cose che abbiamo fatto e non avremmo potuto risolvere le tante problematiche che abbiamo affrontato.
Grazie a ciascuno di voi che ogni giorno ha svolto il proprio ruolo con responsabilità, competenza e professionalità riuscendo a dare il meglio per il proprio ufficio, per il bene del suo Comune , per la Città di Ariano Irpino.

L’augurio che voglio farvi, giunti ormai al termine di questo mio percorso è prima di tutto di vivere più serenamente il vostro lavoro e con maggiore sinergia degli uffici.

Provate a confrontarvi di più ed a lavorare in gruppo utilizzando le risorse di ognuno per raggiungere il risultato voluto in modo costruttivo senza porvi ostacoli inutili che spesso rallentano l’attività e non giovano al conseguimento dell’obiettivo.

La sensazione che si avverte è che ci sia, a volte, un inutile individualismo per cui spesso si lavora sprecando tempo ad elencare quello che compete e quello che non compete. Laddove invece ci sono questioni e momenti che richiedono una responsabile trattazione congiunta in cui ognuno deve poter apportare il proprio contributo e le proprie risorse per conseguire al meglio il risultato sperato.

Questo logicamente vuole essere solo un suggerimento per migliorare le vostre capacità di integrazione nel tentativo di valorizzare al meglio le professionalità di ciascuno e riuscire a favorire un clima di maggiore collaborazione necessario per lavorare in armonia.

Fatte queste piccole affettuose raccomandazioni lasciatemi rivolgere il mio più sentito riconoscimento ed un grazie di cuore ai miei più stretti collaboratori: il segretario dr.ssa Cinque il dirigente dell’Area Finanziaria dr. Ruzza, il dirigente dell’Area Tecnica arch. Corsano con i quali, a vario titolo, ho condiviso più da vicino questo mio intenso e proficuo percorso di lavoro. Sincera gratitudine al Collegio dei Revisori dei Conti ed al suo Presidente dr. Boccia per la grande disponibilità e competenza e soprattutto per essere stati sempre solleciti e puntuali nello svolgere le funzioni consultive su tematiche di rilievo dell’Ente e nel rilascio dei pareri richiesti.

Un ringraziamento particolare va inoltre al Corpo di Polizia Municipale ed all’Ufficio tecnico che operano costantemente sul territorio. Ringrazio l’Avvocatura e tutto l’Ufficio legale, il Servizio al cittadino, il CED, il Servizio informatico e tutta la squadra dell’Ufficio elettorale a cui vanno i miei complimenti per l’ottima gestione del servizio.

Per finire ma non per ultimo voglio ricordare l’importante ruolo della comunicazione intesa per me come informazione sull’attività del Comune e che l’addetto stampa, Monica De Benedetto, ha svolto con grande disponibilità e competenza. Così come voglio ricordare il garbo e la gentilezza della preziosa opera di collaborazione svolta dalla sig.ra Sgobbo e da tutto il personale addetto al centralino nonché all’impeccabile Caruso.

Per concludere penso che il bilancio di questa mia esperienza sia ampiamente positiva, convinta di aver operato per la ripresa dell’attività amministrativa in un ottica di crescita e di sviluppo della Città sempre al servizio dei cittadini.

Per tutto questo e quanto personalmente mi riguarda vi porterò tutti sempre nel cuore con me.

A tutti, con stima profonda e rinnovata gratitudine, va il mio più caro ed affettuoso saluto.”


Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!