|

Accesso Utente

Ultimissime :

Il Consiglio comunale approva due importanti argomenti in tema di Politiche sociali. La soddisfazione dell'Assessore al ramo

di , Martedì, 26 Marzo 2013

Il Consiglio comunale di Ariano Irpino, nella seduta del 25 marzo, ha eletto i nuovi componenti del Cda della Fondazione Mainieri ed ha votato favorevolmente la richiesta di un contributo economico per l'Istituto Capezzuto.

Il nuovo Cda, oltre ai due membri indicati dal Vescovo, risulta composto da 3 membri effettivi (due ad appannaggio della maggioranza consiliare ed uno della minoranza consiliare) e due membri supplenti. Francesco Paolo De Gruttola è stato eletto presidente, Mario Spagnoletti e Pasqualino Molinario membri effettivi; Fernando Lo Conte e Maria Rosaria Ciardulli membri supplenti. L'organo di amministrazione ha durata triennale e la sua ricomposizione consentirà il regolare rinnovo del contratto per gli operatori che potranno quindi garantire il servizio.

Raffaele Li Pizzi
Approvata poi dal Consiglio la richiesta di contributo dell'Istituto Capezzuto: 72mila euro spalmati in tre annualità che consentiranno alla struttura dedicata agli anziani di contrarre un nuovo mutuo ed effettuare lavori di adeguamento ad uno dei piani in vista anche del passaggio, previsto entro il 30 luglio, da Ipab (Istituto pubblica assistenza bisognosi) ad azienda pubblica di servizio alle persone.

Due strutture storiche, punto di riferimento della Città, il Mainieri ed il Capezzuto, il primo dedicato ai giovani disabili, il secondo alle persone anziane, che allo stesso modo vivono la difficoltà del momento economico e dei continui tagli sulle Politiche sociali da parte dello Stato e della Regione. C'è però la ferma volontà espressa da parte dell'intero Consiglio comunale in primis del Sindaco, Antonio Mainiero, di non far mancare il supporto del Comune a queste opere meritorie. L'Assessore alle Politiche sociali, Raffaele Li Pizzi, si fa portavoce dei diversi elogi bipartisan rivolti alle due strutture.

“Nell'augurare un proficuo lavoro al nuovo Cda della Fondazione Francesco Mainieri, affinché sin da subito sappiano cogliere i segnali e le necessità dei ragazzi che animano il centro, delle loro famiglie e degli operatori che vi lavorano con abnegazione, un sentito ringraziamento deve andare al Consiglio di Amministrazione uscente- afferma Li Pizzi-. I precedenti componenti hanno operato con impegno, risanando i bilanci, intercettando finanziamenti, con spirito di servizio e sacrificio visto che per questa carica non è previsto alcun rimborso. Lo stesso discorso è valido per l'Ipab Capezzuto, non più convenzionato con l'Asl che si regge esclusivamente sulle rette, quindi il pareggio negli anni si è potuto avere grazie alla gestione oculata. Viviamo in un tempo, purtroppo, dove sempre più spesso gli anziani rimangono soli e l'unica ancora di salvezza per continuare ad avere un percorso di vita dignitoso può essere un Istituto quale il Capezzuto. Esprimo tutta la mia soddisfazione per l'importanza data a questi due argomenti dal Consiglio comunale anche se constatiamo con rammarico che la stessa importanza non viene data dagli organi centrali”.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;