|

Accesso Utente

Ultimissime :

Nuovo derby per l’Ariano dopo la batosta contro il San Tommaso. La squadra del Tricolle torna immediatamente in campo dopo la trasferta di Avellino per incontrare i rivali dell’Eclanese. Derby che rievoca piacevoli ricordi. Gara da non sbagliare essendo già un crocevia importantissimo per evitare la retrocessione.

La rivalità. Tra Ariano ed Eclanese non è mai esistita una rivalità sentitissima. Questo anche perché storicamente l’Eclanese ha militato sempre in categorie inferiori nei tempi in cui ad Ariano si vedeva l’Interregionale. I primi incontri tra le due squadre si hanno nei campionati di Promozione di fine anni Novanta. In uno di questi, quello del 1999/00, Ariano ed Eclanese danno vita al duello per la vetta della classifica. Duello per modo di dire, visto che l’Ariano vince di slancio. Ma in quell’anno sorge una rivalità, che non ha superato mai i limiti ma che comunque c’è stata. Altro ricordo stupendo per il popolo arianese risale al campionato di Eccellenza del 2001/02. L’Ariano aveva già conquistato aritmeticamente l’accesso alla Serie D e all’ultima giornata andava a Mirabella Eclano. L’esodo massiccio porta alla decisione di sistemare i tifosi di casa nel settore ospiti e quelli arianesi in tribuna. Finì 4-0.

La storia. Come già anticipato, per anni l’Eclanese ha navigato tra le categorie minori del calcio regionale, vedendo nella Prima Categoria il suo punto più alto. La musica cambia nel 1997/98 con la vittoria del campionato e lo storico approdo in Promozione. Dopo una stagione interlocutoria, l’Eclanese nel 1999/00 prova ad insidiare un Ariano che va, però, a mille. Solo secondo posto, ma in estate arriva lo storico ripescaggio in Eccellenza, che porta l’Eclanese al top del calcio regionale. In Eccellenza la squadra di Mirabella Eclano si difende benissimo per diverse stagioni. Fino al 2004/05 ottiene sempre salvezze tranquille, poi inizia a rischiare. Nel 2005/06 è costretta a giocarsi tutto nei play out, dove pareggia contro il Baronissi e la peggior posizione nella regular season la costringe a retrocedere. In estate c’è però l’immediato ripescaggio. Si resta in Eccellenza, ma la musica non cambia: ancora play out anche nel 2006/07. Stavolta la retrocessione arriva senza appello: nel play out vince l’Agropoli e l’Eclanese torna in Promozione. Nel 2007/08 arriva quindicesima e retrocede in Prima Categoria, ma ancora un ripescaggio salva i gialloblu. Va meglio però nel 2008/09. L’Eclanese dà vita a un campionato di vertice, dove per soli tre punti ha la peggio sul Solofra, che vince il campionato. In estate arriva la fusione con il Luogosano che porta al cambio di nome in Mirabella Eclano. Con questo nome arriva un ottimo quinto posto nel 2010/11, al quale fa seguito il ripescaggio in estate, che riporta il paese di Mirabella in Eccellenza. Sempre con il nome di Mirabella arriva una salvezza tranquilla. In estate 2012 si torna allo storico nome di Eclanese. Per due stagioni consecutive solo i play out salvano la squadra dalla retrocessione. Nel 2012/13 il play out contro l’Atri finisce in parità, ma la miglior posizione in regular season salva i gialloblu. Nella passata stagione un gol a pochi minuti dalla fine dei supplementari del play out sulla Calpazio regala una salvezza inattesa.

La gara del "Renzulli" sa già di spareggio. Il fatto che sia un derby accresce l'interesse intorno al match.

Ascolta la radiocronaca completa


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;