|

Accesso Utente

Ultimissime :

Snodo fondamentale per la stagione dell'Ariano. La sconfitta contro la capolista ha riportato i biancazzurri solo a +5 sui play out, ma due vittorie nei prossimi due scontri diretti potrebbero risistemare già tutto. Si parte dalla sfida contro la Scandone, penultima, che deve difendersi dall'attacco della Bisaccese e tenersi lontana dall'ultimo posto, quello della retrocessione diretta.

Ultimo precedente. L'ultima sfida giocata in quel di Montella tra le due formazioni risale alla stagione 2011/12 in Promozione. Era l'ultima giornata e all'Ariano, terzo, era obbligato a vincere e sperare in un passo falso dell'Intercasertana, seconda, per accorciare le distanze quanto bastasse per giocare i play off. Gli arianesi fecero il loro, battendo la Scandone per 3-0 grazie alle reti di La Pietra, Joung e Lo Conte, ma anche l'Intercasertana vinse, rimanendo a +11 e negando i play off alla Vis nonostante il terzo posto finale.

Così all'andata. E' divertimento e raffica di gol nella gara di andata giocata al 'Renzulli'. Finisce 4-3 per la Vis Ariano, ma soprattutto il primo tempo è un'altalena di emozioni. Apre Capodilupo, che realizza il suo primo gol davanti al pubblico arianese. Poi, però, salgono in cattedra gli ospiti, che ribaltano il punteggio con Picariello e Russomanno. Ci pensano De Stefano e Bernardo a realizzare il controribaltone già nel primo tempo. Nella ripresa Capodilupo mette i suoi al sicuro, anche se c'è tempo per il gol della bandiera di Russomanno.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;