Nubi sparse | 27°C

Accesso Utente

Ultimissime :

In arrivo gli ‘Angeli per Viaggiatori’

di , Sabato, 09 Febbraio 2013

Vi è mai capitato di dover organizzare un viaggio e chiedervi se ci fosse qualcuno disposto a darvi dritte sul posto, meta del vostro viaggio? Al contrario, vi è mai capitato di dare dritte e spiegazioni a persone in arrivo nei posti dove vivete? Se sentite la necessità o il bisogno di dare e ricevere informazioni a riguardo, da oggi potete farlo gratuitamente, iscrivendovi direttamente su questa innovativa travel community. Parliamo di "Angeli per Viaggiatori", che offre al Viaggiatore la possibilità di trovare un Angelo del posto a cui chiedere informazioni, dritte e consigli a costo zero, scegliendolo in base ad interessi comuni, alla lingua parlata e alla possibilità di incontrasi o meno. Allo stesso tempo ci si può proporre come Angelo per un possibile Viaggiatore che voglia visitare la propria terra. Angeli per Viaggiatori si propone, infatti, di costruire un’infrastruttura sociale reticolare a supporto dell’accoglienza turistica.

Immagine di Cittadiariano.it
Il progetto ha l’ambizione di coinvolgere i cittadini e le associazioni di volontariato nel processo di promozione e valorizzazione dell’offerta turistica locale. L’idea parte dal presupposto che esiste una forte domanda non organizzata di partecipazione all’interno delle comunità locali, una grande voglia di fare qualcosa per il proprio territorio. In particolare ritenendo che esistono persone disposte a dare una mano ai viaggiatori che intendono visitare il proprio territorio, ma che non hanno gli strumenti per farlo, nello scenario turistico nazionale ed internazionale la possibilità di avere a disposizione un referente locale in grado di dare suggerimenti, indicazioni e supporto potrebbe rappresentare un enorme valore aggiunto in grado di garantire autenticità e valore esperienziale al viaggio. Le relazioni umane, fattore importantissimo per avere un'esperienza di viaggio dai forti connotati emozionali, relazionali e ricchi di suggestioni, sono di fatti alla base del turismo cosiddetto “esperienziale” o “emozionale”. Di fatti, il fattore “live like a local”, e cioè “vivere come un abitante del posto”, potrebbe diventare, oltre che un valore aggiunto dell’esperienza di viaggio, un fattore di competitività dell’offerta turistica locale, soprattutto nelle zone interne dell’Appennino, in quei piccoli paesi che non sono grandi attrattori come invece lo sono le città.

L’Associazione Angeli per Viaggiatori per realizzare la sua attività, come detto, utilizza la travel community www.angeliperviaggiatori.com e nel corso di questi primi tre anni di attività molti cittadini hanno dato la loro disponibilità a fornire indicazioni e suggerimenti gratuiti ai viaggiatori in arrivo in città e già numerose conversazioni on line sono state realizzate tra angeli e viaggiatori. Inutile dire che il feedback rilasciato dai viaggiatori è sempre molto positivo. Attualmente sulla piattaforma si possono trovare poco più di duecento communities disseminate in quasi tutto il mondo, con una concentrazione massiccia in Europa e in particolare in Italia. Nel sud Italia, oltre alle realtà virtuali, Angeli per Viaggiatori si avvale della collaborazione e partecipazione di realtà già attive da anni sui propri territori di appartenenza, come Addio Pizzo Travel e Core in Sicilia, Il Vagabondo in Basilicata e in Campania, Hub in Puglia, Angeli per Viaggiatori (promotore del progetto), Irpinia Turismo e Napoli Città Visibile in Campania, tutti con un considerevole bagaglio di competenze, esperienze e buoni propositi in tema di sviluppo e promozione dei territori. Per tutte le info: www.angelsfortravellers.com

Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!