|

Accesso Utente

Ultimissime :

Le Stelle dell’Universo Italy,ottimo bilancio conclusivo

di , Domenica, 21 Ottobre 2012

Straordinario successo per Stelle dell'Universo Italy a Pietradefusi. Un pubblico numeroso ed interessato ha gremito una delle sale più grandi ed eleganti del Park Hotel L'Incanto che si è confermata cornice perfetta per un galà di tale portata. Bella più che mai, simpatica e assolutamente a proprio agio sul palco come sulla passerella la madrina dell'evento, Barbara Chiappini, che ha presentato la serata insieme al comico Enzo Costanza. Prima in un abito nero particolarmente sensuale e poi, a conclusione delle sfilate di moda, la showgirl ha sfilato con un abito da sposa a sirena della collezione dell'Atelier Silvana Bruno che ancora una volta faceva risaltare la sua prorompente femminilità. La Chiappini è stata particolarmente brava ad interagire con gli ospiti e a dare giusto valore ai marchi artigiani presenti con le loro creazioni. Grande merito per la riuscita della serata allo showman Enzo Costanza: battuta sempre pronta ed ironia travolgente, toccando il picco di gradimento e divertimento del pubblico con le esilaranti imitazioni di Renato Zero e Adriano Celentano. Protagonista della serata è stata la moda. Tutte belle e professionali le modelle, ma anche i piccoli modelli saliti sulla passerella, nella loro dolcezza, si sono dimostrati sicuri di sé. Sei i momenti moda partendo proprio dalla collezione per i bambini di Tonina di Montemiletto, poi la moda casual e giovane di Sottotono di Dentecane, ed ancora gli abiti da sera avvolgenti dell'Atelier Aury di Avellino, l'intimo comodo e sexy allo stesso tempo di Tonina, gli abiti da gran galà tempestati di pietre dell'Atelier Silvana Bruno, per concludere con il top degli abiti di Alta Moda sposa e sposo sempre dell'atelier di Atripalda, assolutamente da favola. Ogni outfit è stato elegantemente corredato dalle calzature di Tafuri di Passo di Mirabella Eclano e dai gioielli Ikebana di Paternopoli. Pubblico delle grandi occasioni in sala, con la presenza anche di ospiti illustri, come il Console Svizzero, diversi sindaci tra i quali, ovviamente, Giulio Belmonte, primo cittadino di Pietradefusi che ha elogiato l'iniziativa per l'apporto alla promozione dell'imprenditoria e dell'artigianato di qualità e ha ringraziato Walter Tordiglione per l'intraprendenza e l'ottima organizzazione; medesimo concetto è stato espresso da Antonio Cipriano, Presidente di Casartigiani. Ma Belmonte ha esteso i ringraziamenti anche al regista Pino Tordiglione, presente i sala, per aver consentito la conoscenza oltre i confini locali di una figura quale quella della Beata Teresa Manganiello, che ebbe i natali proprio a Pietradefusi, e di conseguenza di “portare l'Irpinia nel mondo” attraverso il suo film trasmesso anche dalle reti Rai. “Abbiamo dimostrato che siamo capaci di produrre santità” - ha affermato Pino Tordiglione, che ha raccontato anche della sua ultima fatica, un documentario sul Viaggio elettorale di Francesco De Sanctis nel 1875. Per entrambi i lavori fondamentale è stata la consulenza storica del “professore-filosofo” Fausto Baldassare, anche egli ospite delle serata.Momenti di commozione, poi, quando il patron Walter Tordiglione ha voluto dedicare la serata a Raffaele Di Matteo, stimato sindaco e vicesindaco di Guardia dei Lombardi, scomparso qualche mese fa a soli 50 anni. Consegnata alla presenza dell'Avvocato e Scrittrice Emanuela Sica e del Consigliere braccio destro di Raffaele, Vito Luongo, una targa al figlio Attilio per fargli sentire la vicinanza di chi conserverà sempre un ricordo affettuoso dell'amico Raffaele, un uomo giusto, con un alto senso delle istituzioni, che si è sempre speso per il suo paese, per gli amici oltre che per la sua famiglia.E proprio al giovane Attilio Di Matteo, per dargli coraggio ad andare avanti dopo la terribile perdita, è stato dedicato il brano “La vita è bella” di Benigni eseguito magistralmente dalla violinista Mariella Pizzuti che ha offerto al pubblico anche “La serenissima”. Di grande piacevolezza tutti i momenti di intrattenimento musicale. In particolare hanno fatto breccia nel pubblico gli allievi della Scuola di Ballo Maracavà di Pietradefusi, soprattutto i giovanissimi, spaziando dai balli latino-americani all'Hip-hop. Successo annunciato per gli interpreti Bruna Falato che con la sua voce possente ha proposto “Simply the best” e “New York, New York” e Felice Ferrante che ha cantato “Dove sei” e “Le cose che non ti ho detto” tratte dal suo album pubblicato due settimane fa. In sala numerose giovani coppie per le quali sono stati sorteggiati diversi buoni sconto messi a disposizione dall'Atelir Silvana Bruno e da Momenti Bomboniere e Confetti di San Giorgio del Sannio. Dunque un bilancio più che positivo quello della VI edizione di Stelle dell'Universo Italy, che soddisfa gli organizzatori, gli sponsor che hanno puntato sull'evento, le istituzioni sempre vicine. Appuntamento al prossimo anno.


Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!