Nebbia | 3°C

Accesso Utente

Ultimissime :

Numeri da record per la prima edizione della fiera dedicata a caccia e pesca ospitata al Centro Fieristico Fiere della Campania di Ariano Irpino.

E’ un bilancio estremamente positivo quello della prima edizione del Nature Show, evento dedicato a caccia, pesca, sport all’aria aperta e outdoor in genere, conclusosi domenica 11 maggio al Centro Fieristico Fiere della Campania di Ariano Irpino. Oltre 30.000 visitatori provenienti da tutta Italia, gruppi organizzati e non di appassionati dell’arte venatoria e di sportivi, famiglie e curiosi hanno affollato le aree indoor e outdoor dedicate all’evento, partecipando alle numerose attrazioni presenti in fiera e visitando gli stand di aziende specializzate nella produzione di armi, strumenti per caccia e pesca e abbigliamento di settore. Oltreché da tutte le regioni del Sud Italia, la segreteria organizzativa dell’evento ha registrato la presenza di visitatori provenienti da diverse regioni del Centro-Nord, spesso giunti al Nature Show con pullman di linea. Dati da record, dunque, per una kermesse, frutto della collaborazione tra Fiere e Congressi e la Varraso Eventi, che può vantarsi di essere riuscita a riunire per tre giorni, ad Ariano Irpino, l’intero mondo della caccia italiano, affermandosi, già dalla prima edizione, come l’evento di settore più grande del Mezzogiorno.

Immagine di Cittadiariano.it

"Il pubblico ha senz’altro gradito la nuova formula con cui è stata costruita l’iniziativa" - spiega Francesco Lo Conte, Amministratore Unico di Fiere e Congressi - "con la quale siamo riusciti a legare le caratteristiche tipiche di una fiera di settore, all’intrattenimento per tutte le età e allo sport".

"Con il Nature Show, la città di Ariano Irpino è diventata senza dubbio il punto di riferimento del Sud Italia per le attività venatorie e di pesca sportiva". Gli fa eco Michele Varraso della Varraso Eventi, che così sottolinea lo straordinario successo ottenuto al Fiere della Campania.

Un risultato testimoniato anche dai benefici che il Nature Show è riuscito a portare all’economia locale. Nei giorni dell’evento, infatti, si è registrato il tutto esaurito presso le strutture ricettive della zona, confermando il ruolo di traino della ripresa economica, per tutta l’area dell’Ufita, che la struttura fieristica arianese sta egregiamente ricoprendo sin dalla sua inaugurazione.

Per molti visitatori il Nature Show è stato  non solo un’occasione di svago e divertimento, ma anche un’opportunità utile per far la conoscenza dello splendido territorio Irpino che, assieme al rigoglioso paesaggio naturale, ha da offrire secoli di storia e di tradizioni, a cominciare da quelle eno-gastronomiche e culinarie.

L’attività del Fiere della Campania dimostra come eventi di richiamo nazionale, possano diventare, quindi, elementi di forte attrazione turistica capaci di contribuire alla promozione e valorizzazione del territorio della provincia di Avellino, con le tutte le positive conseguenze socio-economiche che ne derivano.

Appuntamento, dunque, alla prossima edizione del Nature Show, che già si pensa di rendere ancora più ricca di contenuti interessanti, lavorando sin da subito per mantenere alte le aspettative del pubblico e garantire un nuovo successo per la città di Ariano Irpino.

Immagine di Cittadiariano.it


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;