|

Accesso Utente

Ultimissime :

Parto indolore, la nota di CittadinanzAttiva

di , Giovedì, 02 Aprile 2015

Da CittadinanzAttiva riceviamo e pubblichiamo:

 

A seguito di convocazione del dott. Oto Savino, Direttore Sanitario del Presidio Ospedaliero di Ariano Irpino, in mattinata doveva svolgersi un incontro tra i rappresentanti di CittadinanzAttiva – Tribunale per i Diritti del Malato (TDM) e gli anestesisti dello stesso plesso, per la discussione e l’avvio della partoanalgesìa (c.d. parto indolore), pratica attualmente prevista dalla normativa nazionale e obbligatoria presso tutte le unità operative di Ostetricia-Ginecologia. I rappresentanti del TDM sono stati ricevuti dal Direttore Sanitario che, da una parte ha dato assicurazioni, sulla scorta di un precedente incontro con gli anestesisti, di rimuovere a breve tutte le situazioni ostative all’inizio di tale attività, dall’altra ha comunicato che gli anestesisti avrebbero disertato l’incontro.

Nel ribadire che il Tribunale per i Diritti del Malato rappresenta e tutela i cittadini che da anni si stanno battendo per l’istituzione della partoanalgesìa e per la salvaguardia di tutte le attività del nostro presidio Ospedaliero, al fine di evitare ridimensionamenti regionali, non possiamo non stigmatizzare il comportamento degli anestesisti che, invece di collaborare, hanno assunto un atteggiamento scorretto e non comprensibile nei confronti del nostro movimento. Il Tribunale per i Diritti del Malato a questo punto, inviterà il dott. Mario Ferrante, Direttore Generale dell’ASL AV, a comunicare entro quale termine avrà inizio presso l’ospedale S. Ottone di Ariano Irpino la partoanalgesìa, in quanto, in caso contrario, saranno messe in atto ulteriori iniziative per il rispetto di una normativa violata.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;