|

Accesso Utente

Ultimissime :

Rievocazione Storica del Dono delle Sacre Spine della Corona di Cristo, ecco il programma della manifestazione

di , Venerdì, 05 Agosto 2016

Accordo con Poste Italiane: cartolina e annullo per far conoscere l’evento in tutta Italia. L’8 agosto elezione di Re e Regina

Macchina organizzativa in fermento per gli ultimi dettagli della ventesima edizione della Rievocazione Storica del Dono delle Sacre Spine (11-12 e 13 agosto 2016). La ventesima edizione della rievocazione storica  sarà caratterizzata dall’importante partnership con Poste Italiane per la realizzazione di un Folder con la cartolina della rievocazione e l’annullo relativo alla manifestazione di Ariano Irpino. Tale iniziativa, ideata dal presidente Giancarlo Sicuranza e da Nino Grasso, rappresenta un’importantissima occasione di promozione della città, della sua storia e della sua caratteristica rievocazione a livello nazionale ed internazionale, nell’anno del Giubileo della Misericordia: il folder conterrà anche l’immagine del Cristo realizzata da Marco Dell'Oriente.  Saranno stampate circa cinquemila copie del folder, esposte e vendute negli uffici postali italiani. Si tratta di un’idea per celebrare la ventesima edizione della manifestazione in grado di incuriosire turisti, pellegrini, collezionisti e di conferire un più ampio respiro all’evento simbolo del Tricolle.

Tra le novità di questa ventesima edizione, la presenza di sbandieratori e di addobbi dell’epoca nelle varie contrade per far immergere tutta la popolazione arianese nell’atmosfera della festa storica e religiosa, enogastronomia e punti ristoro in centro, inoltre, fede e tecnologia per sorprendere il pubblico. Il reliquiario con le due spine della Corona di Cristo si trasforma, infatti,  con la tecnologia  3D e si prepara a stupire gli arianesi in vista del Palio, che quest’anno si svolgerà nella piazza del centro storico e prenderà il nome di ‘Palio delle Sacre Spine’. L’azienda Lo Conte Marmi e la falegnameria di Massimo Cardinale sono da diverse settimane al lavoro per riprodurre in maniera fedele il famoso reliquiario in argento. L’oggetto sacro sarà realizzato in legno, avrà un’altezza di circa un metro e ottanta centimetri e diventerà il simbolo di un’intera manifestazione. Un lavoro certosino, quello che vede impegnate le due aziende del Tricolle, che hanno risposto subito sì all’appello del presidente dell’associazione Sante Spine, Giancarlo Sicuranza. 

“Siamo partiti da una scansione tridimensionale dell’oggetto sacro effettuata direttamente in Cattedrale, abbiamo molta esperienza nel settore e la nostra azienda dispone di una particolare tecnologia innovativa, quella della scansione a luce strutturata. Grazie ad un software particolare le ombre proiettate sull’oggetto vengono rielaborate fino a ricostruire virtualmente  l’immagine anche nei particolari più piccoli con un lavoro di post produzione. Grazie a questa tecnologia gli arianesi potranno ammirare ogni minimo particolare del reliquiario, anche i dettagli, come ad esempio il Cristo, la Madonna, gli angeli, i colli di Ariano, fino a questo momento sconosciuti alla maggior parte dei fedeli”, le parole di Gianluca Lo Conte dell’azienda Lo Conte Marmi, leader sul territorio per l’utilizzo di questa particolare e innovativa tecnologia.

Ventesima edizione nel ricordo di Raffaele Verde.

La ventesima edizione della Rievocazione storica del dono delle Sacre Spine sarà all’insegna del ricordo di Raffaele Verde, per anni anima dell’associazione, scomparso alla fine del 2015. Per rendere omaggio alla memoria di Raffaele Verde sono allo studio varie iniziative; in particolare saranno organizzate una mostra fotografica con tutti gli scatti più belli di questi anni che ritraggono Verde all’opera, una carrellata delle locandine di venti anni di rievocazione per ricostruire il lavoro dell’associazione, l’esposizione degli scudi delle varie contrade di Ariano realizzati con la pietra.


Programma Sante Spine 2016scaricato 502 volte

Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;