|

Accesso Utente

Ultimissime :

Vanni Miele, il bassista sannita al Festival di Sanremo

di , Venerdì, 12 Febbraio 2016

Il bassista dell'orchestra sanremese è un sannita verace Vanni Miele: "I miei nonni materni erano di Ariano". Secondo Festival per il musicista di Benevento.

Diplomato in Contrabbasso, laureato in Discipline Musicali ad Indirizzo Tecnologico (Musica Applicata ai Contesti Multimediali) con il massimo dei voti e la lode, bassista elettrico, compositore e performer per la multimedialità, collabora con artisti di fama nazionale ed internazionale in contesti musicali vari fra cui la Sanremo Festival Orchestra. Vanni Miele, stazza da rugbista e sorriso smagliante, è al suo secondo Festival come orchestrale (il primo quattro anni fa con Gianni Morandi).

Il musicista sannita ci tiene però a ricordare che i suoi nonni materni erano di Ariano Irpino.

Ricercatore e sperimentatore, dagli anni ottanta, nel campo delle nuove sonorità mediante l’utilizzo degli strumenti musicali tradizionali insieme all’elettronica, si occupa, dal 1990, di computer music ed environmental music studiando le relazioni suono-ambiente-immagine-movimento. E’ autore di musica per teatro, danza, flussi sonori per mostre di pittura e scultura e installazioni ambientali e multimediali.

Immagine di Cittadiariano.it

La sua grande passione è suscitare paesaggi e ambienti sonori virtuali e ciò si estende anche alla composizione di musiche per videogames pubblicate per Playstation, Nintendo e PC (USA, Giappone, Inghilterra, Australia). E’ fondatore del laboratorio permanente “R.U.R. Atelier Multisensoriale” dove tecnici e artisti di ogni genere coniugano le varie forme di espressione - parola, movimento, immagine - unendo arti e tecniche tradizionali alle tecnologie moderne, per proporre nuove forme di Comunicazione dell’Arte. Già docente di Musica e Pubblicità presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Roma “Tor Vergata”, ha insegnato materie inerenti la musica applicata alla tecnologia ed alla multimedialità presso i conservatori musicali “G. Martucci” di Salerno e “S. Pietro a Majella di Napoli”.

Ha insegnato "Tecnologie Musicali” presso i Licei Musicali di Sanremo (IM) presso il Liceo Musicale della “Fondazione Villaggio dei Ragazzi” di Maddaloni (CE) (“Laboratorio di Musica d’insieme” e “Tecnologie Musicali”) Insegna attualmente Tecnologie Musicali e Contrabbasso presso i licei musicali statali di Vairano e Capua (CE) Tiene conferenze e stages sullo “Sviluppo della Coscienza Musicale” e sulla “Funzione della Musica nelle Immagini”.

Sul nome del prossimo vincitore della 66esima edizione festivaliera nazionalpop Vanni Miele tiene rigorosamente la bocca cucita.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;