|

Accesso Utente

Ultimissime :

"Vorrei sapessi che... i consigli dell'esperto" (4.a puntata)

di , Lunedì, 21 Ottobre 2019

Nuovo lunedì e nuovo argomento per “Vorrei sapessi che… i consigli dell’esperto”. Di cosa vogliamo parlare oggi? Beh, ma del sogno di tante ragazze: il matrimonio. Da dove partiamo? Ovvio, dall’abito!|

A parlarci di questo “sogno” è la signora Raffaella Zucchetto, titolare di un noto atelier ad Ariano Irpino, da oltre 30 anni al servizio delle spose.

Sig. ra Zucchetto, lei è da sempre nel mondo della moda sposa, quali sono le tendenze per il 2020?

“Credo che non ci siano necessariamente delle tendenze da seguire, certo è che ogni anno le case di moda propongono modelli e stili che spesso si rifanno al minimalismo romantic:, piume, lustrini  ,pizzi, ma anche completi pantalone che stupiscono con pannelli e strascico d’effetto. Credo che ogni sposa debba scegliere seguendo il suo istinto e andare sul modello che più rispecchia la sua personalità. Bisogna essere se stessi soprattutto nel gran giorno. L’abito dei sogni devi sentirlo tuo e deve farti sentire stupenda”.

Qual è il modello più richiesto?

“Dipende dalla fascia d’età, i gusti cambiano da persona a persona. C’e la ragazza che mi chiede L’abito classico, romantico ma allo stesso tempo particolare, e  quella che vuole un modello hippy, magari un po’ retr’. È per questo che consiglio sempre di ascoltare il cuore e non seguire per forza la moda del momento”.

Le è mai capitato di avere una sposa indecisa? Se si in che modo l’ha aiutata  nella scelta?

“Tutte le spose sono indecise. È raro trovare la giovane che arriva in atelier con le idee ben chiare. Devo dire che sono sempre riuscita a portarle verso la scelta giusta, perché la loro soddisfazione è la loro felicità è anche la mia. Voglio che si sentano delle vere e proprie principesse. Facendo questo lavoro da più di trent’anni ho acquisito una certa dimestichezza nel capire già dal primo sguardo cosa può piacere o no e quando vedo quella luce accendersi negli occhi, e quella lacrima scendere giù sulla guancia… ecco quello è l’abito giusto”.

Grazie a Raffaella Zucchetto mi sono sentita anch’io un po’ principessa. Arrivederci al prossimo appuntamento di “Vorrei sapessi che… i consigli dell’esperto”.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;