|

Accesso Utente

Ultimissime :

Estate arianese, a Ferragosto è di scena Brunori Sas

di , Giovedì, 23 Luglio 2015

Sarà quasi certamente Brunori Sas l’attrazione di punta del Ferragosto arianese. L’assessore al turismo e allo spettacolo del comune di Ariano Irpino, Mario Manganiello, è in questi giorni al lavoro per definire il cartellone degli eventi estivi. Sono in corso trattative per portare sul Tricolle il cantautore calabrese Dario Brunori.

È nel 2009 che Dario Brunori si affaccia all'universo cantautorale italiano, adottando lo pseudonimo di Brunori Sas, ironicamente mutuato dalla piccola ditta di famiglia (una rivendita di materiali da costruzione), luogo d'ispirazione per molti dei brani contenuti nel suo album d'esordio, Vol. 1, pubblicato nel giugno del 2009: un vero e proprio canzoniere italiano fatto di brani semplici e diretti, filtrati attraverso sonorità retrò e pieni di quell'immaginario dei ricordi dei trentenni di oggi, ossia i primi anni '90.

Il racconto è squisitamente popolare: palloni bucati e ragazzi di provincia, il mare d'inverno e le cotte d'agosto. Il consenso è unanime da parte di pubblica e critica specializzata. Il disco si aggiudica il Premio Ciampi 2009 come "miglior disco d'esordio" e la Targa Tenco 2010 come "miglior esordiente".

Accompagnato da Simona Marrazzo (cori e percussioni), Dario Della Rossa (piano e tastiere), Mirko Onofrio (sax e fiati) e Massimo Palermo (batteria), percorre l'intera penisola con un tour di oltre 140 date che lo porta a vincere il premio di KeepOn come "miglior personaggio live della stagione".

A due anni esatti da "Vol. 1" Dario Brunori torna con Vol. 2 - Poveri Cristi. In questo lavoro lascia alle spalle la nostalgia e il racconto autobiografico e sposta lo sguardo verso le storie di vita altrui. I quasi due anni di tour regalano al nuovo disco una struttura più articolata, complice l'intervento della band e l'ospitata degli amici Dente e Dimartino. La scrittura è insieme amara e speranzosa, la forma canzone è melodica e all'italiana.

Il disco segna l'ingresso in pianta stabile nella band del violoncellista Stefano Amato ed inaugura Picicca Dischi, nuova etichetta discografica che Brunori fonda con Simona Marrazzo e Matteo Zanobini.

L'accoglienza rivolta al secondo album è sorprendente. Nel 2012 una sua canzone, Una domenica notte, ispira il lungometraggio di Giuseppe Marco Albano in cui Dario e l'intera band compaiono anche in un cammeo. Nello stesso anno Brunori Sas è autore della colonna sonora di È nata una star?, opera cinematografica di Lucio Pellegrini, con protagonisti Rocco Papaleo e Luciana Littizzetto. La colonna sonora è una raccolta di canzoni inedite e di brani strumentali che vanno a formare a tutti gli effetti un nuovo LP, pubblicato sempre da Picicca Dischi nel 2013.

Alla carriera di musicista Brunori affianca in questo periodo quella di produttore artistico. Oltre a quella dei tre album “brunoriani”, è sua anche la produzione artistica dei lavori discografici di Maria Antonietta e Dimartino, primi artisti ad entrare nella scuderia di Picicca Dischi.

Alla stregua di Groucho Marx, con cui condivide l’amore per la battuta e il nonsense, baffi e occhiali caratterizzano l’immagine di Dario Brunori sin dagli esordi.

Proprio per emanciparsi ironicamente da questo stereotipo nasce nel 2013 il Brunori senza baffi, un tour teatrale in trio, in cui viene riproposto tutto il repertorio dei suoi tre album e alcune cover con un’attitudine più acustica e suggestiva. Il tour è ovunque sold-out e si chiude a settembre 2013, data in cui ufficialmente termina quello che a tutti gli effetti è stato un “never ending tour” di più di tre anni.

Nell'ottobre 2013 comincia le registrazioni del terzo album. Il 16 dicembre seguente vengono comunicati la data e il titolo del terzo album in studio: si tratta di Vol. 3 - Il cammino di Santiago in taxi, pubblicato il 4 febbraio 2014. L'album è stato registrato in un convento di Belmonte Calabro con il produttore giapponese Taketo Gohara.

Il 7 gennaio esce il video del primo singolo Kurt Cobain, dedicato al cantante dei Nirvana. Tra marzo e aprile 2014 il tour nei club Vol. 3 - Il cammino di Santiago in taxi registra il sold-out in tutte le tappe.

Vol. 3 - Il cammino di Santiago in taxi esordisce alla quinta posizione nella classifica FIMI di vendite, al secondo posto su ITunes e al primo posto su Spotify come artista più ascoltato. La Brunori Sas viene ufficialmente invitata e partecipa a Roma al Concerto del Primo Maggio.

A giugno Ligabue sceglie la Brunori Sas come open act per i concerti di Milano (Stadio San Siro) e Roma (stadio Olimpico).

Tra marzo e aprile Brunori Sas porta nei teatri più prestigiosi d'Italia il tour teatrale dal titolo Brunori Srl - una società a responsabilità limitata. Per la prima volta Dario Brunori si è cimentato con uno spettacolo in bilico tra cabaret, teatro canzone e concerto, dove a monologhi intimisti (ma non troppo) si sono alternati i brani del suo repertorio in un set completamente rinnovato e inedito. Il tour ha registrato quasi sempre il tutto esaurito in una nuova formula di spettacolo composta da musica e monologhi, mutuando la forma della standup comedy.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;