|

Accesso Utente

Ultimissime :

Ingerisce batterie per protesta nel carcere di Ariano, giovane detenuto operato al Moscati: è fuori pericolo

di , Lunedì, 13 Luglio 2015

E’ fuori pericolo il giovane detenuto napoletano operato d’urgenza al Moscati di Avellino, dopo aver ingerito batterie in carcere ad Ariano. Il recluso era stato trasportato d'urgenza dai sanitari del 118 prima al pronto soccorso dell'ospedale Frangipane e successivamente vista la gravità della situazione nella Città Ospedaliera. Un gesto di protesta a quanto pare, legato al mancato spostamento da una cella all’altra. Il 25enne dopo aver ingerito batterie, ha accusato un malore e si accasciato a terra. Ha ricevuto le prime cure in ambulatorio e successivamente in ospedale. “Si deve alla professionalità dei poliziotti penitenziari afferma Emilio Fattoriello segretario nazionale del Sappe, l’immediato intervento salva vita. Episodi che accadono soprattutto durante il periodo estivo. E’ evidente che le condizioni di sovraffollamento possano aver inciso anche nella decisione di questo detenuto. Ad Ariano poi a questo si aggiunge la carenza di personale. Ne mancano sedici e solo tra qualche giorno ne arriveranno altri otto. Siamo comunque sempre al di sotto dell’organico necessario. Anche nell’ultimo caso, pur di garantire il servizio sono stati effettuati salti mortali.”


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;