|

Accesso Utente

Ultimissime :

Le altre arianesi - Punto d'oro per lo Sporting in casa dell'Atletico Taurasi. Goleada Real, Manna ko e Grasso lascia

di , Sabato, 15 Novembre 2014

Sesta giornata in Prima Categoria girone D e oggi ci concentriamo sullo Sporting Ariano. Flash per le altre due squadre

Atletico Taurasi - Sporting Ariano
MIRABELLA ECLANO - Lo Sporting Ariano conquista un punto preziosissimo per il morale e per il campionato in casa del quotatissimo Atletico Taurasi. Il Taurasi arriva alla sfida sì in zona play off, ma anche con uno score al di sotto delle aspettative. La società non ha apprezzato l'operato di Racca e proprio in settimana l'ha sostituito con Cappuccio. Dal canto suo lo Sporting Ariano, che proprio contro il Taurasi aveva perso addirittura 1-4 in casa nel primo turno di Coppa Campania, si presenta fresco del primo punto e dei primi gol stagionali in campionato realizzati domenica scorsa contro il Lacedonia in casa. Ultimo posto sì, ma finalmente il morale inizia ad alzarsi.

La partita di Mirabella Eclano vede, come prevedibile, un Atletico Taurasi determinato fin dall'inizio. Il cambio di guida tecnica scuote i padroni di casa che al 23' con una bella azione di Di Pietro, che serve benissimo Macchione che però trova l'ottima opposizione di Castagnozzi. Ma in chiusura di primo tempo la partita si sblocca. Gran cross di Ciasullo per la testa di Marino D'Addieco, ma il pallone si infrange sul palo; sulla ribattuta, però, c'è come un falco Di Pietro, che porta avanti i suoi. 

Nel secondo tempo Taurasi vicinissimo al raddoppio con un tiro al volo di Pascuccio, ben parato da Castagnozzi. Quindi con un rasoterra insidiosissimo di Marino D'Addieco. Ma l'occasione più clamorosa arriva al 40'. Il signor Iovino fischia un rigore per atterramento di Marino D'Addieco in piena area di rigore. Dal dischetto si presenta Pascuccio, che però spara clamorosamente alto. Gol mancato, gol subito. La vecchia legge del calcio non fallisce mai. Neanche stavolta. All'ultimo minuto punizione dalla trequarti di Caso e in mischia Mirko Cardinale segna il gol del pareggio. L'Atletico Taurasi accusa il colpo e lo Sporting Ariano torna a casa con un punto che vale oro.

Pareggio che non serve per staccarsi dall'ultimo posto, ma che è importantissimo in prospettiva. Sarà stata anche fortuna, ma questi sono i punti che bisogna fare per salvarsi. Nel prossimo week end il derby contro il Real Ariano. Con l'atteggiamento e, perché no, anche con la fortuna di oggi, lo Sporting può far bene.

Atletico Taurasi: Colarusso, Ciasullo M., D'Addieco G., Ciasullo G., Blasi, Stompanato, Cappuccio, Di Pietro, Memmolo, Macchione (16'st Pascuccio), D'Addieco M. All.: Cappuccio
Sporting Ariano: Castagnozzi F., Lo Conte (27'st Iuspa), Castagnozzi A., Molinario, Senape, Cardinale M., Cardinale A., Caso, Savino (16'st Saldutti), Grasso, Albanese (39'st Cervinaro). All.: Alborelli
Arbitro: Iovino di Nola
Marcatori: 42'pt Di Pietro (AT), 44'st Cardinale M. (SA) 
Note: al 40'st Pascuccio calcia alto un rigore 


Real Ariano Irpino - Bonito (flash)
ARIANO IRPINO - Il Real Ariano torna a volare immediatamente. Dopo il ko di Accadia, la squadra di Marinaccio disintegra il malcapitato Bonito con un 4-1 netto e con una prestazione eccezionale di capitan Musto. Proprio Musto sblocca il match al 25', mentre Maraio raddoppia al 40'. Beatrice permette al Bonito di rientrare immediatamente in partita al 42'. Ma nella ripresa al 7' Armonico chiude subito i conti segnando il 3-1. Alla mezz'ora cala il sipario sull'incontro con la rete di Musto, doppietta per lui. Real Ariano che resta ancorato al gruppo di testa, a -3 dallo Sporting Accadia capolista e -2 dall'Artemisium secondo.

Real Ariano Irpino: Cardinale, Costanzo L. Mazzarella, Imbimbo, Norcia, Santosuosso (27’st Macchione G.), Armonico, Memoli, Maraio (15’st Meloro), Musto, Lo Conte (15’st Macchione A.). All. Marinaccio
Bonito: 
Grauso, Pascucci, Santosuosso (27’st DePietro) De Pasquale, Guerra, Sorrentino, Losanno (14’st Buongiorno), Beatrice E, Forte, Beatrice R. Coviello( 1’st De Luca). All. Rossetti 
Arbitro:
Ciccone di Nola
Marcatori: 25'pt Musto (RA), 40'pt Maraio (RA), 42'pt Beatrice (B), 7'st Armonico (RA), 30'st Musto (RA) 


Sturno - Ariano Manna (flash)
STURNO - "Per dare una scossa all'ambiente e per il bene che voglio a questa società, lascio la guida tecnica e mi dimetto". Così l'allenatore (ormai ex) della Manna Felice Grasso dopo la sconfitta contro lo Sturno. Gara cattiva, giocata in un clima intimidatorio e decisa nel più classico dei modi: un rigore discutibile, che Cangero trasforma in apertura di ripresa. Con questa sconfitta, tuttavia, la Manna resta a -2 dalla zona play off, "virtualmente" agganciata proprio dallo Sturno, che però attende ancora l'omologazione del successo della prima giornata contro il Miscano. 

Sturno: Famiglietti, Pugliese, Pignataro, Stanco R., Morra, ???, De Falco, Stanco M., De Mari, Chieffo (45'st Grella), Cangero (30'st Abruzzese). All.: De Rienzo
Ariano Manna: Ciasullo, Tarone, Riccio, Sebastiano, Saracino, Fanini (33'st Vitillo), Guardabascio, Spartaco, D'Innocenzio, Giorgione (10'st Panzetta), Ciccone (25'st Fresegna). All.: Grasso
Arbitro: Cavalli di Benevento
Marcatori: 5'st Cangero A. 


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;