|

Accesso Utente

Ultimissime :

L’Irpinia è …..Vicoli ed Arte: Villanova del Battista

di , Lunedì, 19 Agosto 2019

La manifestazione culturale “Vicoli ed Arte” organizza insieme all’Amministrazione Comunale di Villanova del Battista due serate per riscoprire questo antico Borgo medievale conosciuto con il nome di Polcarino trasformatosi poi in Villanova con l’aggiunta del Battista.

Appuntamento il 20 e 21 agosto, dalle ore 20,00 fino alle ore 0.01 tra i vicoli dell’antico borgo con esposizione di arte, artigianato artistico, ricordi del passato e prodotti della terra. La letteratura, la cultura dialettale Irpina, gli antichi sapori e la musica saranno immersi tra il verde dei giardini e i fiori dei balconi.

Un pò di …….. storia: da Polcarino a Vilanova del Battista:

Nel XII secolo risulta essere Barone di questa terra Roberto, Conte di Caserta. Al tempo di re

Manfredi era Barone di Polcarino Giovanni Mascambruno di Benevento.

Il toponimo Polcarino può essere una deformazione di bulgarinus, a sua volte derivante

da Bulgari, termine indicante le popolazioni slave meridionali (?) oppure, forse, derivare dal

latino pulcher (bello) (?). Nel 1431 lo possedeva Giovanni Orsini, principe di Taranto, e risultava

incluso nella Baronia di Vico. Successivamente, prima metà XVI secolo, passò al Ducato di

Ariano. E’ stata abitata da Schiavoni e nel 1591 era denominata ancora Polcarino dè Schiavoni. Nel

XVI secolo si parlava ancora la lingua slava tanto che nel 1584 fu fatta istanza alla Diocesi di

Ariano per ottenere l’assegnazione di un arciprete madrelingua slavo.

E’ stato distrutto nel XIV secolo fu riedificato nel XV dalla famiglia Del Balzo ed è stato raso al

suolo dal terremoto del 1694. Il toponimo Villanova ossia città nuova compare nella metà del XVII

secolo a cui viene aggiunto, nel 1862, del Battista in onore del santo scelto come patrono del nuovo

insediamento urbano. Il Borgo è stato ricostruito dopo la distruzione subita dal sisma del 1930.

Oggi si presenta in bel’aspetto urbano, ricco di verde e addobbato da fiori.

 

Programma

 

Martedì 20 agosto

Giardino di casa …………….

-Inaugurazione: saluto delle autorità di Villanova del Battista e di Ariano Irpino

-Presentazione di “L’Irpinia è …… Vicoli ed Arte” a Villanova del Battista

 

Espositori

 

Associazione Ceramisti di Arianesi:

Artes Antiquae Maioliche, Ceramica Mariella Russo, Maiolicart, Maiolica Arianese Flavio Grasso,

Maiolica Pietrolà di Ariano Irpino

Ardente Carmine (braccialetti e pyssla)

Bernardo Luigi (piante grasse)

Comune di Villanova (esposizione di prodotti tipici locali)

Comune di Zungoli (promozione del Borgo Antico)

 

Coppola Stefano (antica Civiltà Contadina)

Cantina Roberto (vini Irpini)

Grasso Stefano (papion)

Gambino Pasqualina (tombolo)

Lucilla Art (design)

Purcaro Davide (numismatica)

Raduart (ceramica)

Sicuranza Antonella (creazione vestiti)

Sicuranza Angela (dècoupage)

Sibilio Maria (dimostrazione di pittura)

Teresa Camanzo (prodotti caserecci e liquori fatti in casa)

Vernacchia Ida (pittura)


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;