Accesso Utente

Grottaminarda, bando di gara per la riqualificazione del centro sociale di Piazzale Italia

di , Venerdì, 22 Ottobre 2021

Un progetto a lungo inseguito dall'Amministrazione comunale di Grottaminarda che finalmente si concretizza.  Indetta la gara d'appalto per i lavori di riqualificazione e rifunzionalizzazione del Centro Sociale Polivalente di Piazzale Italia e risistemazione degli spazi esterni a servizio della collettività e per le attività di socializzazione dei residenti degli alloggi popolari di Rione Gelso.
Il bando è stato pubblicato sull'Albo Pretorio del Comune di Grottaminarda e sulla Piattaforma Telematica della “Stazione Unica Appaltante dell'Unione Comuni Terre dell'Ufita”.
A disposizione 342mila euro, fondi POR FESR della Regione Campania, non solo per ridare nuova vita al Centro sociale, con la demolizione ed il rifacimento di tutte le opere interne, tramezzi, pavimenti, rivestimenti, impianti, infissi e l'efficientamento energetico,  ma anche per ripristinare e dare nuovo decoro alla piazza/anfiteatro che sarà dotata di pannelli fotovoltaici che dovrebbero soddisfare circa il 50% del fabbisogno giornaliero richiesto per lo svolgimento delle attività previste.
Le offerte per la gara "a procedura aperta" e con applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, vanno presentate entro il 22 novembre 2021. 

«Come promesso due anni fa, nel corso dell'inaugurazione del campetto di basket realizzato con la gentile donazione da parte del Rotary dei canestri – afferma il Vicesindaco, Assessore delegato alle Politiche Sociali, Marcantonio Spera  – l'Amministrazione comunale che voleva fermamente iniziare un percorso di riqualificazione e rifunzionalizzazione di un quartiere  importante per la comunità, spesso trascurato, ha finalmente colto il traguardo del recupero del Centro Sociale di Piazzale Italia. 
Così la nostra città continua il percorso globale di riammodernamento, rifunzionalizzazione e valorizzazione di quartieri e rioni, partito con Corso Vittorio Veneto, diventato il "salotto" del paese, e che vuole continuare nel Centro Storico con il progetto di “Rigenerazione urbana per il risanamento del patrimonio edilizio residenziale in località La Fratta”, nel Piazzale Aldo Moro dove sorgerà il Teatro/Casa delle Cultura, nel Parco Frank Zappa per il quale nel corso del prossimo anno verrà realizzato un Bocciodromo, e nel Campo sportivo che sarà dotato di un  Palazzetto dello sport. Avremo un Micronido completo per i più piccoli. Si stanno riqualificando i Giardini De Curtis,  migliorando la viabilità stradale del centro e delle frazioni; si sta efficientando l'intera rete della pubblica illuminazione. 
Il paese pian piano, tra opere già in corso e nuovi progetti, sta crescendo. 
Gli atti vandalici al Parco Molinello, emblema di tutto ciò che il vero grottese non è e non riconosce nella propria identità e che hanno mortificato e colpito tutti, non hanno fiaccato la volontà dell'Amministrazione di rendere sempre più bella e vivibile la nostra città. 
Grottaminarda si appresta a ricevere le grandi infrastrutture: la Lioni-Grottaminarda, il Terminal bus Air, il raccordo viario con la Stazione Hirpinia e la Piattaforma logistica; noi vogliamo essere pronti a questa sorta di rinascita curando finalmente anche le opere minori e quei piccoli dettagli in termini di decoro urbano utili a rendere la cittadina più accogliente. 
Pertanto il Sindaco, l'Amministrazione, i Tecnici e tutti gli attori protagonisti dell'azione comunale, già impegnati per manutenere, riqualificare e migliorare il patrimonio urbano, da oggi e per i prossimi mesi, dovranno compiere una decisa accelerazione per cogliere l'importante opportunità di coniugare grandi infrastrutture e piccole opere, utile a rilanciare occupazione e benessere sociale. 
Per questo a ciascuno verrà chiesto di contribuire, anche a quei cittadini che con una semplice ed opportuna manutenzione della propria proprietà potranno dare lustro e decoro ai luoghi».



Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!