|

Accesso Utente

Ultimissime :

Biogem ospita il convegno “L’Accademia delle idee” organizzato dalla società italiana di nefrologia

di , Sabato, 06 Luglio 2013

Si svolge oggi ad Ariano Irpino nei locali del prestigioso centro di ricerche BIOGEM, presieduto dal prof. Ortensio Zecchino, il Convegno “L’Accademia delle Idee” organizzato dalla Società Italiana di Nefrologia (SIN). Il Convegno è la fase conclusiva di un particolare ed innovativo progetto fortemente voluto dal presidente della SIN, prof. Giovambattista Capasso, che nell’attuale situazione economica, politica e sociale è ben consapevole di dover richiedere, a tutti coloro che operano nella Sanità, particolari sforzi per cercare di ideare e mettere in atto nuovi modelli organizzativi e gestionali, sperimentando nuove forme di interazione tra chi ha idee e chi ha le capacità di realizzarle. Da questa esigenza è nata “L’Accademia delle Idee”, un’iniziativa rivolta a giovani che lavorano in ambito nefrologico. L’obiettivo de “L’Accademia delle Idee” è innanzitutto quello di essere un contenitore e un incubatore di progetti innovativi, che abbiano come scopo il trasferimento della ricerca nella pratica clinica. Il fine di tale iniziativa è , infatti, quello di facilitare la finalizzazione di progetti che abbiano immediata applicabilità e ricaduta pratica, creando una corsia preferenziale di contatto con le aziende al fine di promuovere proficui progetti di collaborazione o addirittura creare nuove imprese innovative sul modello delle start-ups del mondo anglosassone. Un altro importante obiettivo de “L’Accademia delle Idee” è quello di proporsi ai giovani ricercatori come momento d’incontro e di aggregazione, nel nome di interessi culturali e obiettivi comuni, per facilitare l’instaurazione di rapporti di collaborazione. Per raggiungere tali ambiziosi obiettivi l’iniziativa de “L’Accademia delle Idee” prevede due fasi distinte. • In una prima fase, tutti i giovani ricercatori - medici e non - che lavorano in ambito Nefrologico, Dialitico e Trapiantologico sono stati invitati a presentare i loro progetti, caratterizzati da risultati potenzialmente trasferibili nella pratica clinica (es. nuovi metodi di laboratorio, biomarcatori, modelli gestionali, devices, modalità di somministrazione di farmaci,etc). Tali progetti sono stati valutati da una commissione composta elusivamente da giovani ricercatori; ai più interessanti è stato poi fornito un supporto tecnico da parte di economisti per la realizzazione di uno studio di fattibilità (business plan) che possa facilitare l’interazione con le Aziende. • In una seconda fase, che si svolge durante il meeting del 5-6 Luglio presso Biogem, Ariano Irpino, tutti i giovani potranno presentare le loro idee e i loro progetti ai colleghi e ai rappresentati delle Aziende, tramite comunicazioni orali o poster. Le tematiche trattate sono varie tra cui : Malattie Rare, Dialisi domiciliare, Insufficienza Renale Acuta. Nella valutazione dei progetti, particolare attenzione è stata data alle caratteristiche di trasferibilità dell’innovazione nella realtà clinica, risultando così attrattiva anche per eventuali investimenti da parte delle Aziende. “L’Accademia delle Idee” è quindi una sfida, ma anche una grande possibilità offerta ai giovani per far emergere idee e talenti. Il convegno è impreziosito dalla partecipazione di valenti studiosi italiani e stranieri tra cui il prof. Giuseppe Remuzzi, attuale presidente della Società Internazionale di Nefrologia.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;