|

Accesso Utente

Ultimissime :

Conferenza stampa di presentazione dell’Associazione “Amici del cuore”.

di , Lunedì, 07 Luglio 2014

Venerdì 11 luglio alle ore 10,00 presso la Sala Giunta del Palazzo di Città ci sarà una Conferenza Stampa di presentazione delle attività della neonata Associazione “Amici del cuore”.

Interverranno:

  • dott. Gennaro BELLIZZI, direttore  dell’UOC di Cardiologia dell’Ospedale ”Ottone Frangipane” di Ariano Irpino,
  • avv. Pasquale GIOVANNELLI del Comitato Promotore dell’Associazione “Amici del Cuore”.
  • dott. Domenico Gambacorta, Sindaco della Città di Ariano Irpino

Favorire la prevenzione delle patologie cardiovascolari e garantire supporto ai pazienti colpiti da tali malattie: sono alcuni degli obiettivi della neo associazione “Amici del cuore” di Ariano Irpino, dedicata a Guido Ciccarelli, giovane arianese morto tragicamente due anni fa su un campo di calcetto per un arresto cardiaco.

Amici del cuore” è una onlus formata da cittadini, da persone che vogliono favorire la cultura del pronto intervento, promuovere una corretta conoscenza delle malattie cardiovascolari, aiutare non solo i pazienti ma anche le loro famiglie.

L’intento è duplice: il supporto sarà dato prima, offrendo informazioni sulla patologia, e dopo, dando suggerimenti sull’adozione dei corretti stili di vita.

L’associazione sostiene le attività dell’Unità operativa di Cardiologia e dell’unità di terapia intensiva coronarica dell’ospedale Sant’Ottone Frangipane di Ariano.

Molti i professionisti della città che fanno parte della onlus, per dare il loro appoggio a titolo volontario ed essere un solido punto di riferimento. Tra questi, Domenico Covotta e Pasquale Giovannelli entrambi ex sindaci del Tricolle.

Socio dell’associazione anche il primario di Cardiologia del Frangipane, Gennaro Bellizzi da anni alla guida di una delle strutture più all’avanguardia della Campania.

Aderiscono ad Amici del cuore, anche i familiari di Guido Ciccarelli, a cui l’associazione è dedicata.

Si cercherà di fare prevenzione attraverso eventi formativi rivolti alla classe medica e ai cittadini, e sollecitando la presenza di defibrillatori nei luoghi di comunità.




Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;