|

Accesso Utente

Ultimissime :

Le altre arianesi - Macchione non basta, Real Ariano ko all'ultimo istante. Primo successo per lo Sporting

di , Sabato, 13 Dicembre 2014

Decima giornata e penultima dell'anno 2014. In primo piano il Real Ariano, impegnato nel delicatissimo incontro contro l'Atletico Taurasi. Flash sull'impegno in trasferta dello Sporting, mentre la Manna riposa e osserva attentamente cosa accade sui vari campi.

Real Ariano Irpino - Atletico Taurasi
ARIANO IRPINO - Il Real Ariano cade in casa per 1-2 contro l’Atletico Taurasi, perdendo così un’altra grande occasione per avvicinarsi all’Accadia, fermata sul pari. Un ko rocambolesco, maturato nel finale di una gara che la squadra di Marinaccio stava per portare a casa nonostante le difficoltà dovute all’inferiorità numerica per l’espulsione di Musto. Ma andiamo con ordine.

La gara mette di fronte due squadre in cerca di riscatto: il Real Ariano dopo il ko di Lacedonia e il Taurasi per riscattare un avvio di stagione al di sotto delle aspettative. Ne viene fuori una gara divertente e ben giocata da entrambe le parti, con il Real Ariano padrone del campo e del gioco, ma con gli ospiti ben sistemati in campo e pronti alle ripartenze. Al 4’ Musto scalda i guantoni di Colarusso con una punizione, mentre al 9’ Pascucci solo davanti a Corcelli spreca tutto calciando alto. Al 14’ Lo Conte va vicino al gol con un tiro di poco fuori. Passano dieci minuti e da uno scambio Musto-Macchione viene fuori un tiro pericoloso del nuovo acquisto arianese, di poco fuori. Dall’altra parte Martignetti spizza di testa sugli sviluppi di una punizione, senza successo. L’occasione più ghiotta è, però, di Meloro al 32’: nel bel mezzo di una mischia la palla resta a due passi dalla porta e finisce sui piedi dell’attaccante, che calcia incredibilmente alle stelle. Al 39’ l’episodio che rischia di cambiare l’incontro: a gioco fermo e palla lontana screzi tra Martignetti e Musto; a farne le spese è solo il capitano arianese, espulso dall’arbitro.

Nella ripresa ci si aspetta un Taurasi pericoloso e agguerrito e invece Marinaccio riassesta bene la squadra. Così è il Real Ariano a manovrare meglio nonostante l’uomo in meno. Macchione in grande spolvero: al 2’ fa tutto bene tranne il tiro dal limite dell’area che finisce a lato; al 7’ fa arrabbiare la platea per l’eccesso di egoismo che non lo porta a vedere Meloro liberissimo alla sua sinistra. Il Taurasi è tutto nel tiro di Martignetti al 14’, ben parato da Corcelli. La svolta al 18’: Blasi in vantaggio su Lo Conte commette un fallo ingenuo ed è rigore. Dal dischetto va l’ex di turno Macchione, che non sbaglia e porta in vantaggio i padroni di casa. Il Real a questo punto prova a contenere i rivali e ci prova concretamente solo al 32’ con una bellissima giocata di Meloro, il cui tiro termina fuori. Fuori anche il tiro al 38’ di Martignetti. Ma un minuto dopo arriva il pareggio, tra le proteste generali: l’arbitro vede un fallo di Mazzarella che dal vivo non sembra nettissimo; è comunque rigore. Proteste veementi del pubblico di casa, ma che servono a ben poco. Polvere non fallisce ed è 1-1. Il Real Ariano ci prova immediatamente, ma Colarusso è miracoloso sul tiro di Ciano. All’ultimo secondo la doccia fredda per i locali: Polvere, che poco prima aveva impegnato seriamente Corcelli dopo una girata in area, si inventa un tiro a giro imparabile. Non c’è più tempo perché appena il pallone entra in rete arriva il fischio finale.

Taurasi di nuovo in zona play off, Real Ariano che perde alla vigilia del turno di riposo e che chiude male il suo 2014 in campionato.

Real Ariano Irpino: Corcelli, Costanzo N., Mazzarella, Imbimbo (11’st Macchione A.), Costanzo L., Santosuosso, Lo Conte, Macchione P. (23’st Ciano), Meloro, Musto, Memoli. All.: Marinaccio
Atletico Taurasi: Colarusso, D’Addieco G. (20’st Mammolo), Blasi, Martignetti, Stompanato, Scala, Cappuccio, Di Pietro, Pascucci (28’st Pascuccio), Polvere, D’Addieco M. (41’st Rosina). All.: Cappuccio
Arbitro: Pragliola di Avellino
Marcatori: 19’st Macchione P. rig. (RA), 40’st Polvere rig. (AT), 49’st Polvere (AT)
Espulsi: al 39’pt Musto (RA)


 

Sturno - Sporting Ariano (flash)
STURNO - Primo successo per lo Sporting Ariano di Alborelli. Successo salutato con gioia ancora più grande perché arrivato in trasferta sul campo dello Sturno. In quella che è una sfida salvezza a tutti gli effetti, la squadra arianese, già reduce da pareggi importanti, centra la vittoria nell'ultimo quarto d'ora. Apre le marcature al 30' della ripresa Nicola Lo Conte. A mettere il sigillo sul match ci pensa Pratola su calcio di rigore allo scadere, con lo Sturno ridotto in dieci uomini. Con questa vittoria lo Sporting lascia l'ultimo posto in classifica e continua il buon momento di forma.

Sturno: Esposito, Pugliese (6'st Grella), Nitti (14'st Pignataro), Siano, Stanco, Morra, Annicchiarico, Cerullo (25'st Lancellotti), De Mari, Capobianco, Cangero. All De marzio
Sporting Ariano: Castagnozzi F., Albanese, Castagnozzi A., De Gruttola, Senape, Cardinale M., Grasso (25'st Melito) , Cervinaro, Saldutti (20'st Pratola), Rollo (43'st Gallo), Lo Conte N. All.: Alborelli
Arbitro: Vegetale di Avellino
Marcatori: 30'st Lo Conte N., 45'st Pratola rig.
Espulso: Annicchiarico (S) al 46’st 


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;