|

Accesso Utente

Ultimissime :

Le altre arianesi - Tra Manna e Sturno vince la noia. Vittorie per Real e Sporting

di , Sabato, 07 Marzo 2015

Prosegue il campionato di Prima Categoria tra la corsa al primo posto del Real Ariano e la corsa alla salvezza di Sporting e Manna. E proprio la gara della Manna, in casa contro lo Sturno, è al centro delle nostre attenzioni in questo turno. Flash sulla trasferta del Real Ariano a Bonito e sul delicato match interno dello Sporting contro il Taurasi.

Ariano Manna - Sturno
ARIANO IRPINO - Poche emozioni tra Manna e Sturno, in un match condizionato dal freddo e dal forte vento. Gara discreta nel primo tempo, brutta nella ripresa. Nessuna delle due squadre riesce a prendere il sopravvento e alla fine ne viene fuori un pareggio a reti bianche. Il più classico degli 0-0.

La Manna cerca punti decisivi per la salvezza dopo gli incoraggianti successi su Frigento e Miscano. Ma dopo 4' è lo Sturno a creare il primo pericolo: Annicchiarico imbecca perfettamente Cangero, che viene fermato solo da uno straordinario Ciasullo. Passa il tempo e l'unica cosa da segnalare sembra essere il grande freddo, ma al 22' come un fulmine a ciel sereno arriva il bel colpo di testa di Di Iesu di poco alto, che scuote il match. Infatti dopo soli quattro minuti altra occasione, forse la più clamorosa della partita, certamente la più nitida del primo tempo: punizione per lo Sturno con De Mari che centra in pieno il palo. Ancora De Mari protagonista un minuto più tardi: grande numero in area con tutta la difesa arianese in bambola, tranne il solito portiere Ciasullo, che "chiude la porta in faccia" al bomber sturnese. De Mari chiude i suoi tre minuti di gloria cadendo in area di rigore, ma anche stavolta gli va male: ammonito per simulazione. La Manna si rivede al 35' con una bella discesa di Sebastiano, che crossa benissimo in mezzo all'area di rigore, ma D'Innocenzio non arriva per questione di centimetri. Ultima occasione ancora per la Manna con un tiro di punta di Di Iesu, che però è intercettato senza problemi da Famiglietti.

Il secondo tempo è freddo non solo nel clima, ma anche nelle emozioni regalate alla platea, non proprio numerosa del "Renzulli". Al 4' Sebastiano ci prova, ma il suo tiro è deviato in corner. Per rivedere un'azione degna di nota bisogna attendere il 21' con Panzetta che entra in area e crossa, ma non arriva nessuno a raccogliere l'invito del numero 11 arianese. Proteste al 25' quando su un cross di D'Innocenzio i padroni di casa reclamano uno stop di mano di un difensore ospite, ma per Palmieri è tutto regolare. Lo Sturno si fa vedere di tanto in tanto con qualche tiro dalla distanza che non impensierisce mai Ciasullo. La Manna è poco pericolosa, ma ha la grande occasione al 38': la palla carambola in piena area sui piedi di Di Iesu, che tutto solo spara alto. Oggi il bomber non riesce a timbrare il cartellino. Finisce così. Sostanzialmente non può lamentarsi nessuno. Pareggio giusto.

Un pareggio che può essere comunque utile ad entrambe, visto soprattutto il difficile impegno del Frigento in casa della capolista Accadia. Un passettino utile per la salvezza. E pazienza se lo spettacolo c'ha rimesso qualcosa.

 

Ariano Manna: Ciasullo, Tarone, Riccio, Grasso Lu., Saracino, Memoli, Sebastiano, Spartaco, Di Iesu, D'Innocenzio, Panzetta (39'st Fanini). All.: Grasso
Sturno: Famiglietti, Pugliese (38'st Annicchiarico M.), Graziano, Grella G., Stanco (1'st Nitti), Morra, Cirullo, Frisiello, De Mari, Annicchiarico G. (38'st Grella A.), Cangero. All.: Di Rienzo
Arbitro: Palmieri di Avellino 


 

Bonito - Real Ariano Irpino (flash) 
BONITO - Un gol per tempo, prima Macchione e poi Memoli. Così il Real Ariano archivia definitivamente l'occasione persa di otto giorni fa ed espugna Bonito. Un 2-0 che lancia la squadra di Marinaccio, sempre in scia dell'Accadia capolista. Gli arianesi si tengono a -2 dalla vetta e riprendono la marcia, inanellando il decimo risultato utile consecutivo (di questi ben nove sono vittorie). Ora testa al derby con lo Sporting.

formazioni non disponibili
Arbitro: Coluccino di Avellino
Marcatori: 46'pt Macchione, 6'st Memoli 


 

Sporting Ariano - Atletico Taurasi (flash)
ARIANO IRPINO - Straordinaria vittoria e straordinario passo verso la salvezza per lo Sporting Ariano, che riesce ad avere la meglio sull'Atletico Taurasi. I taurasini pagano forse l'impegno di coppa e si arrendono. Ma lo Sporting ha il merito di archiviare la pratica in pochi minuti. Tra il 21' e il 23' del primo tempo una doppietta di Melito decide già il match. Match che nella ripresa prova a riaprire Martignetti. Ma non c'è nulla da fare per gli ospiti. Taurasi che viene ancora superato dall'Artemisium e viene pericolosamente avvicinato dal Lacedonia. Sporting che invece aggancia il Frigento e vede la salvezza, anche se ci sarà ancora molto da lottare. Domenica appuntamento delicatissimo: il derby contro il Real Ariano.

formazioni non disponibili
Arbitro: Falco di Nola
Marcatori: 21'pt Melito (SA), 23'pt Melito (SA), 21'st Martignetti (AT) 


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;