Nebbia | 3°C

Accesso Utente

Ultimissime :

Scuola Viva - Istituto Comprensivo Mancini di Ariano Irpino

di , Sabato, 14 Ottobre 2017

Laboratori dedicati ai bambini e ai ragazzi delle scuole, aperte anche il pomeriggio grazie a SCUOLA VIVA, il programma triennale finanziato dalla Regione Campania col Fondo sociale europeo.

Scopo del progetto SCUOLA VIVA è quello di fornire agli alunni le competenze laboratoriali, che vanno al di là della normale offerta didattica. E non solo. La programmazione triennale di “Scuola viva” vuole favorire, infatti, la formazione di studenti con competenze solide, capaci di affrontare la vita, in una scuola aperta al territorio, che accolga i ragazzi per contrastare la dispersione scolastica e che allo stesso tempo consenta agli insegnanti di lavorare, avendo gli strumenti giusti.

Tra le 500 scuole della Campania che hanno offerto ai ragazzi una serie di iniziative culturali, sociali, artistiche e sportive, vi è anche il l’Istituto Comprensivo P.S. Mancini di Ariano Irpino guidato dal preside Massimiliano Bosco.

“Abbiamo aperto la scuola al pomeriggio per accogliere non solo gli studenti ma i cittadini tutti con attività culturali, sociali e ricreative” - dichiara il Preside Bosco orgoglioso e soddisfatto della risposta positiva dei ragazzi coinvolti che hanno frequentato assiduamente gli incontri di cui essi stessi, con le loro idee e la loro creatività, sono stati protagonisti attivi e artefici consapevoli.

L’Istituto Comprensivo arianese ha articolato il suo progetto Scuola Viva POR – Regione Campania, in 3 moduli, 

  • TEATRO E LABORATORIO
  • SENTIERI DEL BENESSERE
  • LA SCUOLA TI E’ VICINA
  • TEATRO E LABORATORIO - TUTOR: professoressa ERSILIA SFARZO

Attività culturali e ricreative dentro e/o fuori la scuola (teatrali, musicali, sportive, ecc.).

Il progetto si è prefisso l’obiettivo di promuovere l’esperienza teatrale come momento strategico della formazione per recuperare la dispersione scolastica ed il disagio giovanile, offrendo a tutti gli allievi occasioni per raggiungere obiettivi educativi attraverso didattiche alternative. Si è proposto un “teatro-educazione” con il compito di aiutare i ragazzi a crescere nel rispetto per gli altri e per l’ambiente.

In collaborazione con l’associazione sportiva, culturale e artistica “Gli Araldi della Corona”, con la Compagnia Teatrale di Benevento “Solot” e con i maestri del Coro ed Orchestra della Mancini.

  • I SENTIERI DEL BENESSERE - TUTOR: prof.ssa MARIA CERCIELLO

Laboratori tematici di arte, cultura ambientale, sport, enogastronomia, cittadinanza attiva, educazione alla pace e alla legalità, ecc...

Il progetto è finalizzato a promuovere la qualità dell’ambiente e della salute degli esseri viventi, affrontando soprattutto tematiche relative allo stile di vita quotidiano dello studente. È stata esaminata l’importanza della prevenzione in ambito ambientale e alimentare educando ad un consumo di alimenti sani e sicuri in modo da prevenire e contrastare svariate patologie del nostro tempo, soprattutto educandoli allo sport, come “attività per la salute e per la vita”. 

In collaborazione con il Distretto Sanitario ASL Avellino; con “Carpe Diem” Associazione di Promozione Sociale; con la Federazione Italiana Pesistica e con Esperti Agronomi, Biologi e Dietisti  oltre a visite a fattorie didattiche del territorio.

  • LA SCUOLA TI E’ VICINA - TUTOR: professoressa FLAVIA RUSSO

Iniziative per il coinvolgimento degli alunni nella vita scolastica

Il progetto è stato strutturato attraverso una serie di incontri durante i quali sono stati perseguiti obiettivi quali l’Orientamento scolastico, il potenziamento dell’autostima, la comprensione, il riconoscimento e il sostegno nella gestione delle emozioni; il potenziamento di funzioni cognitive per rendere più efficace il metodo di studio.  

In collaborazione con il Distretto Sanitario c/o ASL Avellino e l’Associazione di Promozione Sociale “Carpe Diem”.

Il 28 luglio c’è stata la manifestazione finale dove gli alunni che hanno partecipato ai moduli "Scuola viva", hanno presentato delle performance relative alle attività progettuali alla presenza del sindaco, dell’assessore all’istruzione, del dirigente scolastico e dei genitori a cui è seguito un piccolo buffet offerto dall’istituzione scolastica.


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;