Accesso Utente

Ariano, commerciante tenta suicidio a Trave

di , Venerdì, 25 Novembre 2016

La crisi economica stava per mietere una nuova vittima. Nella giornata di ieri, infatti, un commerciante arianese di circa 50 anni ha tentato il suicidio in contrada Trave. A spingerlo all'insano gesto sono state le difficoltà economiche dovute al difficile momento che sta attraversando.

L'uomo ha preso la sua auto portando con sé un cappio; ha poi sostato in aperta campagna in località Trave, lasciando la macchina in moto, dopo esservi sceso, e legando la corda a un albero. 

A evitare il peggio è stato il pronto intervento dei carabinieri, che sono stati avvertiti dallo stesso uomo, prima di compiere l'irreparabile. Il cinquantenne è stato affidato alle cure dei medici, dopo essere stato caricato su una barella del 118, per poi essere dimesso. Un caso eclatante, non il primo tuttavia. Questo dovrebbe bastare per far riflettere sulla gravità del momento storico che in Italia e in particolare in questa realtà stiamo vivendo.




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!