Accesso Utente

Basket - Cuore e difesa: Ariano ora ci crede

di , Lunedì, 10 Febbraio 2014

Prova di grande spessore tattico ed agonistico dell’Lpa Ariano che conquista due punti pesantissimi in chiave play-off. Le ragazze di Agresti contengono il dinamismo, le penetrazioni ed il gioco sotto le plance di Broni confermandosi al secondo posto della poule promozione, ma soprattutto scavano un solco di quattro lunghezze sul quinto posto. Prestazione corale delle ufitane in cui spicca il contributo di una fantastica Dominguez in campo nonostante un taglio al sopracciglio sinistro, la crescita costante di Santabarbara, ma anche il lavoro nel pitturato di Sarni e Narviciute. Le lunghe irpine hanno tirato giù 21 rimbalzo lasciando le briciole alla temuta Laterza.

LA GARA – Gara punto a punto sin dall’avvio. Assoluto equilibrio nel primo quarto in cui le ospiti partono a tutta trovando subito soluzioni efficaci dalla lunga distanza con Accini (unica tripla dell’incontro) Corradini e Zampieri (migliore tra le ospiti). Ariano risponde con tre lunghe Chesta, Sarni e Narvicute che riescono a concretizzare una manovra ben orchestrata sebbene Rossi non sia in serata di gran vena. Ciononostante la play rovigiana piazza due zampate nel finale di quarto in cui Ariano si esalta grazie al solito energico ingresso sul parquet di Dominguez, a bersaglio anche con una tripla (22-18 al 10’). Broni resta pericolosissima da oltre l’arco (6/12 nel primo tempo): a segno va anche Zamelli in uscita dalla panchina. La seconda tripla di Chesta però regala alle padrone di casa il massimo allungo (29-23 al 15’). Le rossoblu tirano il fiato e Broni rientra mettendo la freccia in chiusura di primo tempo (31-32 al 20’), mentre Dominguez incassa una gomitata da Laterza. L'argentina rimedia un taglio al sopracciglio sinistro che la costringerà in panchina per buona parte del secondo tempo. La ripresa inizia nel segno di Maggi. Il capitano si sblocca dalla lunga distanza. Broni fatica sotto le plance ma ritrova il vantaggio con altre due triple di Zampieri e Zamelli (39-40 al 26’). Ariano si scuote: l’impatto di Santabarbara sul match è decisivo. Le irpine volano sul +8 in avvio di ultima frazione grazie a sette punti della guardia casertana ed ai liberi di Maggi (50-42 al 31’). Qui la gara assume un’altra piega, le rossoblu vanno lentamente spegnendosi in attacco, ma in difesa si esaltano con il rientro di una stoica Dominguez. L’argentina è la dea Kalì: non si segna più, Ariano fa 2/15 dal campo, ma recupera 8 palloni fondamentali. Corradini e Zamelli si regalano gli ultimi due squilli da oltre l’arco che valgono il -2 (52-50 al 38’). Il finale è vibrante: Dominguez trova un sottomano sul filo dei 24 secondi che fa saltare il banco. A venti secondi dalla fine è rimessa in attacco per Broni. Le pavesi non concretizzano: Sarni recupera un pallone d’oro che vale oro quanto pesa.

LPA ARIANO IRPINO – OMC BRONI: 54-50

Lpa Group Ariano Irpino: Santabarbara 9, Aversano n.e., Rossi 6, Albanese n.e., Chesta 8, Maggi 10, Dominguez 7, Mancinelli n.e., Narviciute 6, Sarni 8. Coach: Agresti.

Omc Broni:  Bergante, Zamelli 9, Besagni n.e., Accini 5, Carù 4, Borghi 3, Corradini 13, Zampieri 12, Bona 2, Laterza 2. Coach: Giroldi.

Arbitri: : Gaudino di Nocera Inf. (SA) e De Prisco di Nocera Sup. (SA)

Parziali: (22-18); (31-32); (47-42)

RISULTATI DELLA 02^ GIORNATA (A2 – Poule Promozione B): Ancona - Napoli: 38-79; Vigarano - Catania: 86-68; Ariano Irpino - Broni: 54-50; Battipaglia - Bologna: 83-70.

CLASSIFICA: Vigarano Mainarda 14; Napoli, Ariano Irpino, Battipaglia 10; Broni 6; Catania, Bologna, Ancona 4. Catania ed Ancona una gara in meno.

PROSSIMO TURNO (3^ giornata): Ancona - Ariano Irpino (15/02 ore 18.30); Bologna - Napoli (15/02 ore 18); Vigarano - Battipaglia (15/02 ore 21); Broni - Catania (16/02 ore 18).







Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!