Accesso Utente

Bongo: "Sulla decisione del Tar è stata data una lettura sbagliata"

di , Venerdì, 01 Febbraio 2013

Una nota di Federico Bongo, coordinatore cittadino dell’Unione di Centro e primo dei ricorrenti:

"Non corrisponde al vero la versione che probabilmente qualcuno vuole accreditare e cioè che il T.A.R., in merito al ricorso presentato dai consiglieri comunali dell’”Unione di Centro” e del gruppo “Popolari per Ariano” per far valere la decadenza del Sindaco Mainiero, abbia rigettato la richiesta di sospensiva presentata dinanzi all’Autorità amministrativa. Al contrario, dinanzi al Collegio, all’udienza camerale del 31 gennaio scorso, si è scelto di “abbinare” la decisione sulla sospensiva col merito, optando per una “sentenza breve” che verrà resa al termine di un’udienza che potrebbe celebrarsi anche entro la fine del mese di febbraio.”

"Il Tar, dunque, – continua la nota – non ha espresso alcuna conferma della legittimità della posizione del sindaco Mainiero. Ha semplicemente scelto una strada procedurale che fa, anzi, ben sperare per un accoglimento delle ragioni dei ricorrenti.” “A questo punto – così conclude il coordinatore cittadino dell’Unione di Centro di Ariano Irpino – le dichiarazioni condite di esaltazione di qualche esponente della giunta Mainiero sono a dir poco ingiustificate, fuori luogo e denotano una scarsa competenza in campo giuridico che è pari solo all’inadeguatezza amministrativa dimostrata in questi anni."




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!