Accesso Utente

Londra: il racconto di Andrea Russo il giorno della morte della Regina Elisabetta II

di , Lunedì, 12 Settembre 2022

Ti capita di andare a Londra e ti capita di farlo proprio in un giorno che segna la storia. 8 settembre 2022, giorno in cui si è spenta la Regina Elisabetta II. 
96 anni e 70 di regno, incoronata a soli 26 anni, il 6 febbraio 1952.
E di essere a Londra in una giornata storica è capitato ad Andrea Russo, giornalista di origini arianesi, appassionato di calcio inglese. Andrea, a Londra, è con il papà, Rocco Russo, difensore granata negli anni ’80 e già dirigente della Reggiana, ex direttore generale dello Spezia e direttore generale della Reggio Audace Football Club.


Russo, di questa esperienza, ha voluto raccontare impressioni e sensazioni. “È stata un’emozione molto forte assistere ad un avvenimento storico insieme a decine di migliaia di persone”.
Le prime ore dopo la morte di un’icona del ‘900, Andrea le ha vissute davanti a Buckingham Palace e ha raccontato che, appresa la notizia, come migliaia di persone ha deciso di recarsi davanti a Buckingham Palace, attraversando a piedi The Mall, il viale che conduce  al palazzo.
“Sono stato tra i primi ad arrivare – ha detto-presa la metropolitana, c’era un silenzio surreale. E il silenzio, il senso di ‘smarrimento’ era un sentimento comune tanto tra gli anziani, che hanno vissuto parte degli avvenimenti che hanno visto protagonista Elisabetta, quanto tra i giovani che hanno imparato a conoscerla; e poi, migliaia di turisti. In Italia non succederebbe una cosa simile. I giovani non sono così coinvolti”, ha concluso Russo.



Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!