Accesso Utente

Ad Ariano, vista la positività di uno dei dipendenti, il reparto di Ginecologia chiude. Ad annunciarlo è il Direttore Generale dell’ASL Avellino, Maria Morgante che ha parlato così:“Non risulta opportuno tenere aperto un reparto dove c’è stato un contatto diretto con la persona oggi positiva. Personale medico, infermieristico e ostetriche, sono 23 persone, andranno in sorveglianza fiduciaria, e poi faremo la sanificazione, faremo tutto ciò che è necessario.Il dipartimento di prevenzione sta contattando tutte le persone che hanno avuto il contatto diretto con il medico, comprese le visite che sono state fatte ambulatorialmente, ci stanno chiamando anche le stesse pazienti e quindi le stiamo seguendo dal punto di vista sanitario. È in previsione di fare qualche altro tampone. 

I positivi al momento sono cinque. Quattro ad Ariano ed uno a Savignano. Speriamo di rimanere così. Tra operatori sanitari e utenza, oltre alle 72 persone che chiuderanno il periodo di quarantena preventiva il giorno 11 marzo, abbiamo in sorveglianza fiduciaria circa 90 persone, ma stiamo continuando nella ricostruzione della filiera.

La Regione ci ha chiesto quanti posti di terapia intensiva siamo in grado di organizzare: su Ariano Irpino restano i sei posti che abbiamo, su Sant’Angelo, invece, immaginiamo di realizzare sei posti di terapia intensiva di cui due di subintensiva. Speriamo, nella mattinata di domani, di riaprire il Pronto Soccorso del Frangipane. Abbiamo trovato i medici, la disponibilità di alcuni infermieri e operatori socio sanitari”.



Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!