Accesso Utente

Ariano, raccolta differenziata a maggio la percentuale cresciuta del 5% | Video

di , Sabato, 11 Giugno 2016

Funziona il nuovo piano di raccolta differenziata. Nel solo mese di maggio è cresciuta la quantità di rifiuto differenziato. L’aumento ha raggiunto quota 49,46%, in pratica il 5% in più rispetto ad aprile.

L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino ha presentato in Conferenza Stampa i risultati raggiunti nel servizio di raccolta differenziata “porta a porta” nell’ultimo periodo. All’incontro hanno preso parte il Sindaco Domenico Gambacorta, gli Assessori Raffaele Li Pizzi e Filomena Gambacorta e i Consiglieri Comunali Giuseppe Corsano e Federico Puorro.

In particolare, a seguito delle attività di informazione e sensibilizzazione che si sono svolte durante il mese di maggio negli Istituti Comprensivi della Città e alle azioni di controllo sul territorio, scaturite dall’Ordinanza 5 maggio 2016, si è registrato il trend di crescita. 

L’Assessore Raffaele Li Pizzi afferma che “Se il trend dovesse confermarsi, grazie anche all’azione sempre più incisiva dell’Amministrazione Comunale, in termini di sensibilizzazione, comunicazione e vigilanza sul corretto conferimento dei rifiuti, la previsione per il 2016 dovrebbe attestarsi su valori superiori al 50%, considerando anche gli ampi margini di miglioramento del sistema”.

La raccolta nelle zone del Centro Urbano (Centro Storico, Martiri e Cardito) sta ben funzionando, mentre nelle zone rurali, dove sono allocati dei punti di raccolta, si lavora per un ulteriore miglioramento. 

“Ogni tonnellata in meno  conferita produce un risparmio di euro 200 alle famiglie e alle imprese. L’invito dunque è alla riduzione del rifiuto e al rispetto delle regole. I benefici, sia in termini economici sia di qualità dell’ambiente, saranno importanti”, dichiara il Sindaco Domenico Gambacorta, che insieme all’Amministrazione è pronto ad emanare una delibera per consentire lo smaltimento dei rifiuti da demolizione, riservato alle famiglie, per un massimo di un metro cubo. 

La task force messa in campo dalla Polizia Municipale nell’ultimo mese ha elevato sanzioni per oltre  cinquemila euro. L’Amministrazione Comunale, al fine di evitare conferimenti indisciplinati, attiverà a breve un servizio gratuito a chiamata per il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti.

Nel corso della Conferenza Stampa, è stato illustrato anche l’accordo sottoscritto con i supermercati DECO’. All’ingresso dei punti vendita sono stati installati eco compattatori per conferire bottiglie in PET. Ogni conferimento  consentirà un risparmio sulla spesa.

 




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!