Accesso Utente

Una confezione di sale al posto dell'iPad: denunciato 45enne

di , Venerdì, 25 Gennaio 2013

Il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Avellino ha denunciato in stato di libertà un quarantacinquenne pregiudicato napoletano per reato di truffa. 

L’uomo, già noto alle forze di polizia perché gravato da numerosi precedenti penali e pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio, nonché sottoposto a foglio di via obbligatorio, si era reso responsabile nella giornata di ieri di una truffa nei confronti di una giovane avellinese nei pressi di un noto discount di Atripalda. 

Lo stesso, avvicinata la malcapitata a bordo della propria autovettura, la induceva all’acquisto di un computer portatile, di un Ipad e di un telefono cellulare per un totale di € 150,00. 

Dopo aver contrattato sulla somma pattuita il malvivente consegnava una valigetta contenente il presunto contenuto dietro pagamento di contanti, ma la giovane, una volta giunta presso la propria abitazione rinveniva all’interno della ventiquattrore dei pacchi di sale da cucina. 

Le indagini, avviate dagli uomini delle volanti a seguito della denuncia della malcapitata presso gli uffici di via Palatucci, permettevano di individuare immediatamente il colpevole segnalandolo alla Procura della Repubblica di Avellino.



Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!