Accesso Utente

Wellness - Sani & Belli (6.a puntata - 9 settembre 2020)

di , Mercoledì, 09 Settembre 2020

SPORTSWEAR

I migliori outfit sportivi

 

L'abbigliamento sportivo va ben oltre la semplice tuta: è un vero e proprio trend.

Scopriamo qual è l’abbigliamento giusto per un allenamento perfetto.

 

Il primo passo da compiere per chi vuole dedicarsi ad un’attività sportiva è la scelta dell’abbigliamento, non solo perché indossare dei bei capi ci fa sentire decisamente meglio, ma anche e soprattutto perché sentirsi comodi e a proprio agio è fondamentale quando si fa attività sportiva.

 

Già da tempo lo sportswear ha invaso i nostri guardaroba, ma solo negli ultimi anni si trovano brand con un’estetica adatta sia al momento dell’allenamento che alle ore post-allenamento.

Dunque oggi, dedichiamo il nostro spazio alla tendenza autunnale sporty che gioca non solo su look comodi e sempre alla moda, ma allo stesso tempo non tralascia gli aspetti fondamentali da curare, con particolare attenzione all’igiene e alla salute.

 

Bisogna dividere il momento dell’allenamento in più fasi anche per quanto riguarda gli abiti da indossare. Durante il riscaldamento è bene rimanere più coperti, visto che non si affronta uno sforzo fisico intenso, quando, invece, l’impegno si fa più importante e la temperatura inizia a salire, allora è il caso di togliere la maglia a maniche lunghe e rimanere esclusivamente con la t-shirt a maniche corte. Concluso l’allenamento e arrivato al momento dello stretching, è il caso di indossare la propria felpa per evitare che la temperatura muscolare si abbassi troppo. Si consiglia di evitare i tessuti sintetici perché a contatto con il sudore aiutano fughi e batteri a proliferare: possono causare arrossamenti, irritazioni e allergie. Meglio preferire i tessuti tecnici traspiranti.

 

Per le donne è necessario partire da un presupposto fondamentale: l’importanza del reggiseno sportivo. Difatti, non è semplice allenarsi perché il seno viene scosso in continuazione, quindi c’è bisogno di un prodotto eccellente, che sostenga bene e non provochi dolore oppure fastidi. Per questo motivo deve essere ben rinforzato sulla schiena in modo da mantenerla diritta e fare in modo che il peso venga suddiviso in maniera bilanciata anche sulle spalle. Sul davanti, invece, deve essere in tessuto tecnico, super resistente che impedisca al seno di muoversi. Attenzione, questo non significa che debba avere ferretti o resistenze varie, al contrario!

La linea actiwear dei noti brand quali: Oysho, Arena, Asics, Adidas, Nike performance, Champion…possono fare al caso.

Al pari del reggiseno sportivo, anche i leggings pensati per fare sport sono importantissimi visto che, oltre a permettere il comfort assoluto, permettono anche di migliorare le prestazioni stesse.

Il leggins, oltre a  fasciare meglio e ad essere più comodo, fornisce una buona tenuta senza scendere durante la corsa o i salti per le attività ad alta intensità.

I tessuti tecnici sono ormai un must dell’abbigliamento da fitness, ma c’è ancora chi preferisce il comfort di un tessuto naturale come il cotone: la Nike, per esempio, ne propone un capo più traspirante e piacevole al tatto. Oppure ci sono i modelli senza cuciture della Puma per una maggiore libertà di movimento.

Per quanto riguarda la parte superiore dell’outfit sportivo, le magliette a maniche corte o le canotte sono ideali per il libero movimento delle braccia, con l’unica accortezza di evitare scollature troppo ampie.

 

Per gli uomini l’abbigliamento ideale per la palestra è caratterizzato da indumenti comodi e pratici. É opportuno scegliere t-shirt, canotte e pantaloni che garantiscano libertà di movimento, realizzati con texture leggere e traspiranti, e in cotone: il consiglio è quello di preferire i colori scuri perché non lasciano antiestetiche macchie di sudore. Gli outfit di grandi marchi quali Under Armour, Reebok, Puma, Legea, Givova, Decathlon per esempio, rispecchiano queste caratteristiche. Le t-shirt sono sicuramente il capo più rappresentativo dell'abbigliamento sportivo uomo, i materiali e le forme sono tante: l'importante è scegliere tessuti traspiranti studiati appositamente per chi pratica attività sportiva. Anche i calzini devono essere di cotone e traspiranti.

 

Altrettanto importante è l’acquisto di buone scarpe da ginnastica che siano leggere, performanti e ammortizzanti in quanto sono proprio questi modelli ad essere i più adatti per praticare l’attività aerobica e cardio: innanzitutto perché sostengono bene la schiena e allo stesso tempo evitano anche che si sforzi troppo e in maniera sbagliata. Inoltre, aiutano a bilanciare in modo corretto il peso e soprattutto minimizzano il rischio di farsi male! Dunque sono da evitare assolutamente le calzature piatte perché indossarle può causare mal di schiena e contratture muscolari.

 

Altri consigli utili per chi pratica attività sportiva possono essere: cambiare sempre gli abiti dopo il workout, igienizzare e lavare sempre le mani durante e dopo l’allenamento, portare con sé una bottiglia di acqua per reintegrare i sali minerali persi con la fatica, utilizzare le infradito negli spogliatoi e nelle docce.

Infine, un accessorio che non deve mai mancare è l’asciugamano per tappetino e attrezzi ed è altrettanto importante che questo accessorio sia sufficientemente ampio per poter ricoprire tutta la superficie su cui ci si sdraia o ci si appoggia sia per la salute che per l’igiene.

 

Piccoli, ma fondamentali accorgimenti.

 

Daniela Chiuchiolo

 




Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!