|

Accesso Utente

Ultimissime :

Ad Ariano Irpino il musical sulla storia di Chiara e Francesco

di , Giovedì, 17 Gennaio 2013

Nuovo appuntamento con il musical ad Ariano Irpino. Va in scena sabato 19 gennaio “L'Amore quello vero” di Pietro Castellacci, Gianpaolo Belardinello e Achille Oliva, spettacolo di successo dedicato alla storia di Chiara e Francesco d'Assisi, rivisitato a cura della New Dance School Arabesque di Annamaria Tranfaglia per la regia di A. Tufo, con la partecipazione del Coro parrocchiale Honor et Virtus composto dai giovani di Montecalvo.  Lo spettacolo, interamente ballato, cantato e recitato dal vivo si terrà presso il Centro Sociale di Rione Martiri alle ore 20,00 con ingresso gratuito. 

Il Musical prende le mosse da una battaglia per Assisi, che viene riconquistata dai nobili della città. Francesco, figlio di un mercante della parte avversa, viene fatto prigioniero e nel carcere di Perugia scopre, o meglio, riscopre il Vangelo. 

Lui che voleva diventare un cavaliere, trova in quelle pagine la risposta al suo bisogno di fare qualcosa di speciale per il mondo. Tornato ad Assisi incontra Chiara ed il loro “sposalizio” delle idee avviene immediatamente. Povertà, rinuncia al vivere facile e agiato per qualcosa di più “sofferto”: donarsi a chi ha bisogno, rivolgersi a chi soccombe in solitudine. 

La fuga di Chiara da casa, la scoperta dell'assenza dal Convento, il senso della preghiera, un'intensa immersione nel Vangelo, ovvero nelle parole di chi ha inventato l'amore, la creazione degli ordini dei francescani e delle clarisse, l'incontro con il Papa e così via, sono tutti momenti ben rappresentati in uno spettacolo  che appassionerà e sorprenderà per l'attualità di certi temi.

L'Assessore alle Politiche Sociali, Raffaele Li Pizzi ed il Consigliere, Mario Manganiello, nell'invitare la cittadinanza a prendere parte allo spettacolo si complimentano con la scuola di danza Arabesque e con il coro Honor et Virtus per la scelta dello spettacolo dedicato alla storia di due Santi straordinari che possono rappresentare un esempio tutt'altro che anacronistico di questi tempi. “Il teatro e nello specifico il musical- per Li Pizzi- rappresenta un'occasione importante per valorizzare i giovani talenti del luogo e per offrire alla Città un momento, oltre che di intrattenimento, di arricchimento e quindi di crescita sociale”. 

 

 

 

 


Commenti


Articoli Correlati

+

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;