|

Accesso Utente

Ultimissime :

Carabinieri denunciano dieci persone per truffa

di , Sabato, 09 Febbraio 2013

Continuano nel territorio di competenza del Comando Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano (Av) le attività di contrasto alle varie forme di illegalità poste in essere su disposizione del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino.

A conclusione di complessa, articolata e prolungata attività d’indagine, militari del Comando Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano (Av) ed in particolare della Stazione CC di Mirabella Eclano (Av), hanno deferito in stato di libertà n. 10 (dieci) persone alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ariano Irpino (Av) per il reato di truffa in concorso ai danni di compagnie assicurative. 

Nel dettaglio si accertava che alcuni sinistri, con coinvolgimento di autoveicoli e lievi prognosi sia per i conducenti che per i trasportati, erano stati simulati e che le parti avevano ottenuto risarcimenti da varie compagnie assicurative per una somma ancora da quantificare ma che si aggirerebbe sulle decine di migliaia di euro.     

I soggetti coinvolti risultano essere sette originari dell’hinterland avellinese, due della provincia di Napoli e uno della provincia di Benevento e i sinistri stradali simulati e oggetto dell’indagine erano occorsi in Mirabella Eclano (Av), Montefusco (Av), Montesarchio (Bn) e Napoli.  

La simulazione avveniva utilizzando una polizza assicurativa intestata a ignaro cittadino della zona sulla quale sono risultati aperti i sinistri stradali oggetto dell’indagine.   

E’ emersa in maniera chiara ed inequivocabile la compartecipazione dei soggetti tesa alla perpetrazione, costante e nel tempo, del reato di truffa avvalendosi di false attestazioni e dichiarazioni, nonché di polizze assicurative stipulate ad acta ponendo in tal modo una serie di truffe e tentativi ai danni di compagnie assicurative traendone profitti ingiusti per gli stessi rei ed altri soggetti coinvolti, a vario titolo, in un numero non preventivamente determinato di sinistri stradali.   

Nel corso dell’attività è stata sottoposta a sequestro una copiosa documentazione parzialmente contraffatta consistente in polizze assicurative, CID e dichiarazioni di sinistri stradali e sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati alla verifica di altri incidenti dalla dubbia dinamica.

 

Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;