Accesso Utente

Colpo alla tabaccheria di Pietradefusi, arrestato anche il secondo rapinatore

di , Lunedì, 04 Marzo 2013

Dopo l’arresto del minorenne eseguito nel mese di febbraio, questa mattina in San Giorgio del Sannio (Bn) militari della Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano (Av) ed in particolare della Stazione CC di Dentecane collaborato da personale della Stazione CC di San Giorgio hanno tratto in arresto il complice maggiorenne anch’egli originario del comune sannita in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Benevento su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L’arrestato è accusato di rapina aggravata in concorso, furto aggravato, porto abusivo di pistola e guida senza patente ed i fatti contestati risalgono al 10 dicembre 2012 allorquando, a seguito di complessa attività investigativa, si accertò che il giovane unitamente a minore di anni 17 erano materialmente entrati in un esercizio pubblico ubicato in Pietradefusi (Av) con volto travisato e dopo aver minacciato la titolare del negozio con l’utilizzo di due pistole, si erano fatti consegnare un bottino di circa 1.000 euro per poi darsi alla fuga a bordo di ciclomotore, poi rinvenuto e risultante essere oggetto di furto.

Nel corso dell’operazione, sviluppata nell’immediatezza eseguendo servizi ambito piano predisposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino e che portò al deferimento dei due malviventi con l’acquisizione di gravi indizi di colpevolezza a loro carico fu anche recuperata buona parte della refurtiva, sottoposta a sequestro così come il mezzo utilizzato per commettere il reato. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato associato alla Casa Circondariale di Benevento a disposizione dell’A.G..




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!