|

Accesso Utente

Ultimissime :

Il calcio roba da maschi? Chiedetelo alle ragazze dell’Irpinia Sport

di , Venerdì, 05 Febbraio 2016


In Irpinia il calcio a 5 si tinge di rosa . “Noi non molliamo mai”, questo il loro motto

Abbandonate pregiudizi e luoghi comuni. Quante volte avrete sentito la frase “sei donna, di calcio non capisci nulla” oppure “figuriamoci se una donna riconosce il fuorigioco”. Essere donne e tifose non è sempre facile. Seguirlo, parlarne, persino scriverne può sembrare un’assurdità. Figuriamoci praticarlo, giocare a calcio. Certo, il calcio è roba da uomini, chi non lo sa. Forse questo vecchio cliché in Italia ancora resta in vita ma da anni negli States e ormai anche in Europa le squadre femminili di calcio sono sempre più apprezzate e seguite e, anzi, riempiono gli stadi.

Nel 2014 a riprova dell’uguaglianza tra uomo e donna sul terreno di gioco a contendersi il gol più bello dell’anno, accanto a fenomeni come Van Persie e James Rodriguez, proprio una donna, Stephanie Roche. E sono tante anche in Irpinia le ragazze che a dispetto delle difficoltà che ruotano attorno a questo sport hanno voglia di mettersi in gioco, di sfidare preconcetti e retaggi culturali, di esprimere e far vivere le emozioni che soltanto il pallone sa dare, di condividere una passione. Una passione irrefrenabile per quel rettangolo verde. Giovani donne, alcune giovanissime, che ai colleghi maschi non hanno nulla da invidiare.

Immagine di Cittadiariano.it

Le sportive dell’A.S.D. Irpinia Sport non hanno dubbi, “il calcio è qualcosa che fa sognare, che ti lascia col fiato sospeso; ti fa esultare, gioire e qualche volta anche piangere”. La squadra irpina di calcio a cinque femminile guidata dal giovane Presidente Fabio Pastore, uno dei fondatori, milita nel campionato di serie C2 e ha obiettivi e traguardi importanti da raggiungere. Questa stagione difatti per la compagine irpina è iniziata e si è conclusa alla grande: le giovani calciatrici si sono piazzate ai primi posti della classifica. Ma meglio tenere i piedi per terra, ci tengono a sottolineare.

La bella storia di questa realtà inizia solo qualche anno fa, nel 2012, quando Fabio, Domenico, Giuseppe e Paolo, quattro ragazzi poco più che ventenni accomunati da una innata passione per lo sport, decidono di sfidare le regole e contro qualsiasi pronostico o aspettativa, in pochi anni raggiungono grandi soddisfazioni. Al principio la polisportiva inizia promuovendo diversi sport, dal basket alla pallavolo poi, col tempo, il fiore all’occhiello: il calcio a 5. Le giovani sportive partecipano al campionato del CSI (Centro Sportivo Italiano) e nel 2012/2013 dopo una serie di successi e vittorie si aggiudicano la Coppa Irpina, trofeo ottenuto battendo le altre squadre di calcio femminili irpine. Lo scorso anno partecipano con successo anche al campionato regionale, oltre a quello provinciale. 

Nel circuito dell’Irpinia Sport c’è inoltre una scuola di calcio femminile, seguita da seri e zelanti professionisti. Tra i tecnici del team Irpinia Sport, insieme a mister Petracca, a seguire le giovanissime atlete nel ruolo di mister in seconda e Responsabile settore giovanile e scuola calcio, c’è anche la sportiva Silvana Macchia, nota ai più e come portiere della Woman Napoli, squadra di serie A. 

Articolo pubblicato sul numero Ottobre/Novembre 2015 del periodico XD Magazine

Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;