|

Accesso Utente

Ultimissime :

Le altre arianesi. Mercoledì nero nella Coppa Campania di Prima Categoria

di , Mercoledì, 15 Ottobre 2014

Giornata di coppa. La nostra attenzione si concentra sulla sconfitta dell'Ariano Manna.

Ariano Manna - Scampitella 
ARIANO IRPINO - Un primo tempo sciagurato condanna la Manna alla sconfitta interna contro lo Scampitella e all’eliminazione dalla Coppa Campania. Una partita in cui l’approccio della squadra gialloblu, comunque decimata dalle assenze, è stato completamente sbagliato ed è stato la chiave della sconfitta finale per 2-4. Le primissime occasioni sono in realtà dell’Ariano Manna che va vicina al gol al 4’ con un bel colpo di testa di Fresegna su cross di Vitillo, su cui è bravo Antolino. All’8’ Antolino, invece, svirgola sul cross di Sebastiano, Vitillo ne approfitta e tira ma la sua conclusione è deviata in corner. Poi a quel punto si spegne la Manna. Al 15’ Lo Russo si inventa un eurogol da posizione defilata con un grandissimo tiro sotto l’incrocio. Passano cinque minuti e arriva il raddoppio dello Scampitella: Nufrio si ritrova solo davanti ad Albanese e realizza il 2-0. La Manna potrebbe rientrare in partita quando la difesa ospite quasi si “suicida” in area di rigore rischiando l’autorete. Al 33’, però, Nufrio si ritrova ancora una volta solo in piena area di rigore e anche stavolta insacca: 3-0 per lo Scampitella. Manna che ci riprova un minuto dopo quando Antolino si lascia sfuggire il pallone su tiro dalla distanza, ma Tedesco sulla ribattuta spara altissimo. La punizione per i gialloblu arriva al 44’ quando Nufrio si diverte a fare numeri sulla sinistra e serve Nonga sul lato opposto; il tiro finisce sul palo, ma la palla viene rimessa in mezzo per Palma, tutto solo sulla linea di porta, che di testa realizza il clamoroso 4-0. La Manna ha il merito di riaprire subito la gara con un gol di Sebastiano, che porta tutti al riposo sul 4-1. Negli spogliatoi si fa sentire mister Grasso e l’Ariano Manna rientra in campo, almeno, più concentrato. Guardabascio su punizione ci mette 2 minuti per realizzare il 4-2 che dà speranze di rimonta. Ma non si segna più. Al 17’ Vitillo salta il suo marcatore, ma quando tira calcia alto. Poi Nufrio prova a chiudere il discorso con un gran tiro dal limite di poco alto. Ciccone al 27’ ci prova di testa, sfiorando il gol di pochissimo. Ultimo sussulto nel recupero, quando Sebastiano segna dopo un bel cross dalla sinistra sugli sviluppi di una punizione, ma l’arbitro annulla. Proteste veementi, ma serve a poco. Finisce 4-2. Scampitella che torna a sperare il passaggio del turno, dopo la sconfitta dello Sturno in casa dell'Artemisium, primo a punteggio pieno. Manna eliminata con un turno d'anticipo. 

 

Ariano Manna: Albanese, Grasso Li., Melito A. (1’st Ciccone), Serluca (1’st Riccio), Saracino, Sebastiano, Guardabascio, Tarone, Fresegna, Vitillo (20’st Di Stefano), Tedesco. All.: Grasso
Scampitella: Antolino, Giannetta, Lo Russo, Brescia, La Penna, Palma, Colicchio, Paoletta, Nonga, Pagliarulo, Nufrio. All.: Lo Russo
Marcatori: 15’pt Lo Russo (S), 20’pt Nufrio (S), 33’pt Nufrio (S), 44’pt Palma (S), 45’pt Sebastiano (AM), 2’st Guardabascio (AM)
Arbitro: Vegetale di Avellino
Espulsi:
dalla panchina Scaglione (AM) per proteste

Ammoniti: Melito A., Guardabascio, Tarone, Antolino, Palma


Paternopoli - Sporting Ariano (flash)
PATERNOPOLI - Male anche l'esordio in coppa per lo Sporting Ariano, che esce sconfitto dal campo di Paternopoli. La squadra di casa vince per 3-0 riscattando la sconfitta della prima giornata in casa dell'Atletico Taurasi. Sconfitta ancora più amara per lo Sporting se si tiene conto della superiorità numerica di cui il club ha usufruito per circa un'ora per l'espulsione di Lo Priore sul punteggio di 1-0 per i padroni di casa, passati in vantaggio con una rete di Trodella. Nella ripresa le reti di Ianniciello e Pasquale chiudono i conti. Il 23 novembre al Renzulli lo Sporting si giocherà proprio contro l'Atletico Taurasi l'opportunità di passare il turno, ma per riuscire nell'impresa dovrà vincere con almeno cinque gol di scarto. Impresa difficile per non dire impossibile. Più probabile che si giochi per onorare l'impegno riuscendo magari a strappare i tre punti pur senza riuscire a passare il turno.

Paternopoli: Tirri, Graziano, Pasquale, Rossetti, Lo Priore, Ianniciello, Cresta, Lepore, Luongo (25'st Bruno), Trodella (10'st Andreoli), Stramaglia. All.: Minerva
Sporting Ariano: Garuffi, Cervinaro, Giuchilo, Senape, De Gruttola (1'st Savino), Cardinale, Ciccone, Albanese, Iuspa, Grasso (29'st Sebastiano), Alborelli (26'st Santosuosso). All.: Alborelli
Arbitro: Cavalli di Benevento
Marcatori: 25'pt Trodella, 15'st Ianniciello, 40'st Pasquale
Espulso: al 30'pt Lo Priore
 

Osservava il turno di riposo, invece, il Real Ariano Irpino, vincente nella prima giornata. Nel suo girone viene sospesa la gara tra Fontanarosa e Accadia. Proprio contro l'Accadia il 23, in trasferta, il Real Ariano si giocherà le sue carte per avanzare nella competizione. 


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;