|

Accesso Utente

Ultimissime :

Nisco (FI): "All’opposizione non piace l’attivismo dell’Amministrazione Comunale che risolve i problemi"

di , Lunedì, 26 Giugno 2017

“All’opposizione non piace l’attivismo dell’Amministrazione Comunale, che risolve i problemi e non si perde dietro le polemiche”. Il capogruppo di Forza Italia nel Consiglio Comunale di Ariano Irpino, Claudio Nisco, interviene dopo la seduta consiliare della scorsa settimana e le critiche degli esponenti Pd nel corso del congresso del circolo locale del Tricolle. 

“L’atteggiamento dell’Amministrazione e dei consiglieri di maggioranza è sempre stato corretto. Anche nel corso dell’ultima seduta consiliare – dice Nisco – Basti pensare che non è stato affrontato il problema dell'ampliamento del cimitero proprio perché la minoranza aveva abbandonato l’assise. Una decisione assunta perché sul conto consuntivo non aveva accettato che l'attivo di bilancio fosse in linea di massima già indirizzato a migliorare la viabilità (800mila euro l’investimento previsto) e per realizzare la costruzione di tre isole ecologiche (Camporeale, Orneta, Cardito), il potenziamento delle vasche del castello al fine di incrementare di 5 litri al secondo la capacità idrica, i progetti per le frane di Creta e Maddalena, per la metanizzazione e pubblica illuminazione. Evidentemente, la realizzazione di tutto ciò avrebbe tolto linfa vitale alla solita demagogia dell'opposizione, che non è mai propositiva. La prova di questo – aggiunge Nisco - è che si sono anche assentati sulla votazione per le modifiche relative al grande progetto da 5 milioni di euro che a breve servirà tutta la zona di Ariano Sud (Cardito, Santa Barbara, Foresta, Grignano, Manna e Orneta), con le opere per la rete fognaria e per il depuratore. Si garantisce un grande sistema, a cui si allacciano moltissime famiglie. Oltre duemila nuclei familiari che avranno la condotta fognaria, con benefici per l’ambiente e l’agricoltura”.

Il capogruppo di Forza Italia rincara la dose: “La mancata discussione su questi problemi da parte loro, la dice tutta su come intendono la politica. Questo intervento insieme a quello già deliberato dal Consiglio Comunale sulla rete fognaria al servizio di parte del rione Martiri, delle località Turco e Cerreto rappresenta uno dei più importanti progetti in assoluto di cui la città e questa amministrazione devono andare fiere. Il senso di responsabilità della maggioranza ha fatto sì che l'altro grande problema dell'ampliamento del cimitero fosse affrontato nella prossima seduta consiliare, perché riteniamo che sia importante confrontarsi e deliberare in modo unitario. Speriamo che la minoranza accolga questa apertura e che la nuova segreteria del Pd abbandoni la demagogia, profilo caratterizzante della precedente gestione, capace solo di accuse infamanti che rispediamo al mittente”. Nisco ricorda altri traguardi raggiunti dall’Amministrazione: “Aver evitato il dissesto e risanato i conti; aver pagato debiti milionari contratti da altre amministrazioni; aver indetto bandi di gara per milioni di euro su una piattaforma di straordinaria trasparenza come quella dell’Ordine degli Ingegneri di Milano; aver completato impianti sportivi innovativi e opere pubbliche di vitale importanza (Palazzo Gambacorta, nuovo Museo della Ceramica, adeguamento dell'ex caserma dei Carabinieri, adeguamento del Palazzo di Giustizia), significa avere a cuore gli interessi della popolazione. Se l'opposizione è in grado di formulare proposte costruttive noi siamo pronti a valutarle.  Noi, comunque, andiamo avanti. Saranno i cittadini a giudicare al termine della consiliatura”


Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;