|

Accesso Utente

Ultimissime :

Risorge il calcio arianese, miracolo avvenuto, in città ora si torna a sognare

di , Mercoledì, 28 Agosto 2013

da Ottopagine del 28 agosto 2013

Quel Cardito dei record che quasi venticinque anni fa muoveva i primi passi sbalordendo tutti, tanto da calamitare l’attenzione persino della domenica sportiva per i suoi traguardi calcistici raggiunti, oggi diventa la vera e unica squadra della città, l’Ariano, a testimonianza che nella vita la lotta paga in ogni cosa. Dopo quel titolo scippato qualche anno fa, per colpa di una disattenzione da parte anche del comune e degli addetti ai lavori, ecco che arriva il miracolo atteso e invocato da tutti, capace ora di riavvicinare al calcio anche i tifosi più scettici. Il recente ripescaggio in eccellenza ha riacceso l’entusiasmo in questa piazza calcistica che negli anni ha saputo farsi sempre onore, fino diventare grazie al sacrificio di quanti hanno operato, il fiore all’occhiello in Campania.

Oggi è come ripartire da zero ma con la voglia di riportare presto la città nel calcio che conta, in quella serie D che ha regalato negli anni momenti di gloria indimenticabili. La scomparsa del tanto amato titolo dell’U.S Ariano, non ha mai scoraggiato quel manipolo di volontari e appassionati, che tra lo scetticismo e l’indifferenza di alcuni tifosi, hanno continuato a sperare e a sognare una svolta.

Ci sono figure alle quali va riconosciuta senza ombra di dubbio, determinazione, caparbietà e impegno, come Gerardo Del Vecchio, Antonello Solmita, Angelo Giorgione, Giancarlo Lambiase. Passi piccoli, graduali che nelle ultime due stagioni sono divenuti falcate. Solo due macroscopiche ingiustizie hanno impedito di festeggiare la vittoria sul campo.

E’ d’obbligo ricordare, comunque che un ripescaggio non si materializza per grazia ricevuta, occorre avere requisiti importanti, che vanno dalle posizioni ottenute in classifica, ai comportamenti disciplinari dei propri tesserati, dalla storia della società, all’organizzazione, ai risultati del settore giovanile.  Per questo motivo il merito è assolutamente di rilevanza straordinaria, ancor più, se si considerano gli ultimi quattro anni di attività e se la concorrenza è legata a società di piazze appartenenti all’elite del calcio dilettantistico campano. Innumerevoli le attestazioni di stima ed encomi per questa affermazione. Addetti ai lavori, autorità, tifosi ed amici in svariati modi hanno voluto esternare la propria ammirazione al team di Del Vecchio, per il risultato raggiunto.

Caparbietà, entusiasmo, serietà, impegno, esperienza, umiltà, forza di gruppo, obiettivi e ruoli ben precisi. E' ciò che traspare dalle parole dei due presidenti Diego Puorro e Michele Zullo. Un binomio voluto da tutti i componenti della società.  E' stato emozionante rivedere insieme tanti amici e tifosi che hanno fatto la storia del calcio arianese. La voglia di tornare presto in serie D, si respira chiaramente al Renzulli. E chissà che non possano avvicinarsi a questo progetto, nuovi soci ed imprenditori. Il comune, lo ha assicurato il sindaco Antonio Mainiero, anch’egli molto entusiasta nell’ammirare questa nuova realtà,  farà la sua parte.


Campionato di Eccellenza girone B 2013–2014

Il girone ancora da ufficializzare in quanto potrebbe esserci qualche spostamento o cambio di squadre napoletane, per ora inserite ufficiosamente nel girone A.

  • Libertas Stabia
  • Foorball Club S. Agnello
  • Massa Lubrense
  • Sant’Antonio Abate
  • Palmese
  • Cicciano
  • Marigliano Calcio
  • Vis Ariano Calcio
  • Eclanese 1932 Calcio
  • Faiano
  • Pro Scafatese Calcio
  • Angri
  • Calpazio
  • U. S POSEIDON 1958
  • Sarnese
  • Virtus Scafatese

La preparazione della Vis Ariano è cominciata il 12 agosto scorso. Allenamenti tutti i giorni, anche con doppie sedute. La prima amichevole con l’Equipe Campania, (calciatori disoccupati), si è conclusa con la vittoria di tre reti a zero a favore della squadra di Del Vecchio. Nessun riposo fino a sabato prossimo quando ad Avellino si affronterà il San Tommaso. La stagione ufficiale è prevista per sabato 7 o domenica 8 settembre, primo turno di coppa Italia con l’Ariano ospite del San Martino. Sabato 13 o domenica 14 settembre il via al campionato e il mercoledì successivo al Renzulli, ancora per la coppa Italia, la gara Ariano – Bisaccese, neo ripescata in promozione.


La nuova rosa, società e staff tecnico.

Calciatori

  • Francesco Bongo
  • Mariano Cardinale
  • Davide De Padua
  • Giuseppe Di Gruttola
  • Mario Di Tuccio
  • Salvatore D’Uso
  • Gaetano Giordano
  • Armando Grasso, Mario Grasso
  • Gianluca Guardabascio
  • Pino Guardabascio
  • Jonathan Ikem Celestine
  • Mattia Memoli
  • Stefano Pugliese
  • Orlando Russolillo
  • Giuseppe Salieno
  • Michele Salierno
  • Roberto Santosuosso
  • Raffaele Spaccamiglio
  • Sasà Violante
  • Alfonso Zobel.

Staff tecnico

  • Gerardo del Vecchio allenatore.
  • Domenico Varricchio allenatore in seconda dell’under 18.
  • Alfredo Cardinale fisioterapista.
  • Antonio Mastrocinque preparatore atletico.
  • Virginio Greco allenatore portieri.
  • Gianluca D’Alessandro collaboratore tecnico.
  • Fabio Senape referente scuola calcio

Collaboratori

  • Paolo Bernardo,
  • Pino Alborelli 
  • Pasquale Luongo.

Società

  • Diego Puorro e Michele Zullo alla presidenza.
  • Carmine Santoro direttore generale.
  • Gianbattista De Laurentis  dirigente accompagnatore.
  • Virgilio Mariano e Nicola Flammia dirigenti e collaboratori.
  • Vincenzo D’Alessandro e Severino Lo Conte team manager.
  • Franco Grasso dirigente responsabile under 18 e accompagnatori ufficiale, affiancato da Antonello Vernacchia.
  • Paolo De Gruttola, Rosario Vernacchia e Mario De Gruttola, factotum e organizzazione logistica stadio Renzulli.

Le due aziende importanti vicine alla società negli ultimi due anni

  • Andrea Riccio Energy Italy
  • Pasquale Zullo Miwa Energia.

Campionati che la Vis Ariano disputerà nella stagione 2013 – 2014

  • Eccellenza
  • Prima Categoria
  • Under 18
  • Allievi
  • Esordienti
  • Pulcini
  • Piccoli Amici
  • Primi Calci.




Commenti


Articoli Correlati

Ti piace Cittadiariano.it? Aiutaci a migliorarlo: basta un "Mi piace"   :)
;