Accesso Utente

Basket - Big match a Napoli. I tifosi ci credono, le leonesse ci provano

di , Sabato, 09 Novembre 2013

Terzo derby campano per l’Lpa che domenica sarà ospite della Saces Napoli. Dopo il successo rigenerante contro Brindisi e la ritrovata vetta della classifica, il calendario prevede subito un match verità con una delle principali avversarie nella corsa verso la A1. Ariano giunge al big match con una serie di problematiche fisiche che lo staff composto dal dott. Molinario e dal fisioterapista Garofano stanno cercando di contenere. Intanto cresce l’attesa: gli appassionati arianesi si preparano a seguire le proprie beniamine anche al Pala Vesuvio. Auto private ed un pullman di supporters raggiungeranno il complesso di Ponticelli. Per molti sarà l’occasione di una giornata interamente napoletana. Non sarà una gita invece per coach Agresti e le sue ragazze. Il coach faentino sottolinea la difficoltà dell’impegno: “Ci sarà da stringere i denti e tutte dovranno dare il loro apporto. Napoli ha un’esuberanza atletica importante distribuita su tutto il roster Tra le nostre sei avversarie di conference è sicuramente la numero uno”.

L’AVVERSARIA - L’arrivo di Chiara Pastore ha completato un roster lunghissimo che può contare al momento su nove giocatrici di categoria. Il play per la prima volta con la canotta della sua città dopo gli esordi nella Pro Cangiani, è la guida di un quintetto che sa profondere tanta energia. Sul perimetro ci sono due tiratrici temibili nonché mvp dello scorso campionato di A2 per ciascuno dei due gironi. Bocchetti, appena convocata in nazionale, è la stella. Al suo fianco Maffenini giunta da Cremona. Ntumba, altra confermata, può ricoprire entrambi i ruoli di ala. Garantisce atletismo e presenza a rimbalzo così come l’americana di passaporto svedese Krista Gross (10,7 rimbalzi di media nelle prime tre uscite) che ha preso il posto dell’australiana Tomlinson dominante nella scorsa stagione. Raffaella Costa, proveniente dall’A1 di Cagliari, l’affianca sotto le plance. Il play Cupido e l’ala tiratrice Pieropan in uscita dalla panchina rappresentano poi un vero lusso per il campionato.

LE CIFRE (medie per gara):

Saces Napoli: P.ti 60,3 (Bocchetti e Maffenini 15,3); P.ti subiti 56,3; Falli C. 21,3 (Gross 4); Falli S. 16,3 (Bocchetti 4); T2 40,6% (Costa 53,8%), T3 23,4% (34,8%); Tl 62,9%, Rimb. 42,7 (Gross 10,7); Perse 17,7 (Cupido e Pastore 3); Rec. 21 (Bocchetti e Pastore 2); Assist 25 (Cupido e Bocchetti 3); Valutaz. 63,7 (Bocchetti 12,7).

Lpa Ariano Irpino: P.ti 64,8 (Micovic 18,2); P.ti subiti 58,7; Falli C. 16,5 (Micovic 3,7); Falli S. 20,8 (Micovic 5,2); T2 40% (Micovic 64,1%), T3 20,8% (Sarni 60%); Tl 69,7%; Rimb. 37,8 (Dominguez 8,5); Perse 16,3 (Micovic 3,2); Rec. 16 (Dominguez 1,2); Assist 9,3 (Rossi e Micovic 2); Valutaz. 79,3 (Micovic 18,7).

ARBITRI: Lucarella di Leporano (TA), Lillo di Brindisi

IL PROGRAMMA DELLA 05^ GIORNATA (A2 – Conference centro-sud): Brindisi - Salerno: 09/11 ore 18; Catania - Battipaglia: 09/11 ore 18; Napoli - Ariano Irpino: 10/11 ore 18. Riposa: Defensor Viterbo

CLASSIFICA: Olympia Catania, Gruppo LPA Ariano Irpino 6; PB63Lady Battipaglia, Saces Dike Bk Napoli, Futura Brindisi 4; Carpedil Salerno, Defensor Viterbo 0. Battipaglia, Salerno, Brindisi e Napoli una gara in meno.




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!