Accesso Utente

Frangipane, Fratelli d'Italia:"Basta bugie"

di , Mercoledì, 21 Luglio 2021

Il circolo Fratelli d’Italia di Ariano Irpino prende posizione sul comportamento del Direttore Generale dell’ASL dottoressa Morgante e sollecita il Capogruppo FDI al Consiglio Regionale dott. On. Michele Schiano a formulare interrogazione sulla gestione del presidio Ospedaliero” S.OTTONE FRANGIPANE“.

BASTA BUGIE …. !!!

stanno riducendo il nostro Ospedale ad un semplice pronto soccorso facendo perdere quanto deliberato dal piano sanitario campano Unità semplice DEA di I livello col il venire meno dei servizi essenziali e delle professionalità sanitarie.

DENUNCIAMO QUANTO SEGUE:

• La mancanza di primari, sono anni che alcuni reparti vengono gestiti con incarichi temporanei e non si  provveduto a indire concorsi per la copertura dei posti vacanti;
• La TAC sparita dal pronto soccorso non si comprende dove sia finita e l’unica esistente obsoleta  è sempre rotta;
• E’ del 2019 l’annuncio del Presidente De Luca e del Direttore Morgante della realizzazione della RADIOTERAPIA,dove è finita …quale interesse vi è a non installarla??;
• Il reparto di Pediatria senza dottori è stato affidato alle convenzioni con medici del Moscati che per alcuni giorni della settimana sono presenti nella struttura sperperando soldi pubblici e convenzionando il lavoro senza definire la difficoltà, e in data 17 Luglio 2021 con nota n.2538 del dott. D’Agostino Silvio preposto allaDirezione Sanitaria si legge “vista la gravissima carenza dei dirigenti Medici U.O.S.D. Pediatria, Nido…., risulta allo stato impossibile continuare e garantire la continuità assistenziale per tale motivo dispone lachiusura temporanea, del reparto con invito alle emergenze a recarsi presso l’Azienda Ospedaliera Moscati di Avellino”;
• Dove è finito il Direttore Sanitario dott. ssa Vozzella vincitrice del concorso durato anni?per alcuni giorni l’incarico pubblicizzato su tutte le testate giornalistiche con la presa in servizio il 6 giugno 2021 mentre si è taciuti sulla notizia della messa in aspettativa il giorno dopo aver avuto altro incarico a Napoli,bloccando la posizione ad Ariano ?
• Dove è finito il progetto previsto di allargamento e sviluppo della Cardiologia?
• Cosa dire dell’assenza dell’emodinamica (in Cardiologia) per un territorio così vasto?
• Perché i reparti di Chirurgia ed Ortopedia sono stati accorpati con riduzione dei posti letto e utilizzo del personale unico?
• Come mai scappano dal nostro territorio professionisti sanitari di tutte le specializzazioni, quali sono lecondizioni che inducono ad abbandonare Ariano per migrare altrove???
• Che dire del servizio Immunotrasfusionale, trasformato per pure contentino, in medicina trasfusionale, con aggravio di spese della struttura sanitaria, il reparto gestito da un solo medico dopo il pensionamento di due medici ?
• L’Amministrazione Comunale e il Sindaco Franza pur partecipando al comitato dei Sindaci ASL quale posizione hanno preso nei confronti del Direttore Generale dopo le tante riunioni fatte senza concludere e risolvere i problemi della nostra Sanità???
Il circolo Fratelli d’Italia di Ariano dice basta a questa scellerata gestione clientelare della struttura, non è possibile continuare a speculare e rimanere fermi, ignorando le necessità di un presidio Ospedaliero all’avanguardia per tutelare la salute pubblica del territorio.

Il Circolo di Fratelli D’Italia invita

tutti i partiti e le associazioni di categoria presenti sul territorio ad organizzare uno sciopero generale per manifestare contro la gestione disfattista della Regione e del Direttore Generale della struttura sanitaria pubblica.



Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!