Accesso Utente

Montella, litiga con i familiari: 32enne trattenuto dai Carabinieri

di , Venerdì, 10 Settembre 2021

Montella (AV) – Si era chiuso in casa mercoledì mattina, dopo un diverbio in strada con alcuni suoi congiunti, rifiutando il trattamento sanitario obbligatorio disposto dal Sindaco.
Poco fa, dopo lunghissime ore di dialogo e mediazione portati avanti con pazienza e professionalità dal militare negoziatore del Comando Provinciale di Avellino allo scopo di calmare l’esagitato e predisporre le migliori condizioni per un intervento risolutivo, i Carabinieri del luogo, con il supporto essenziale di due squadre  dell'Aliquota di Primo Intervento del Comando Provinciale di Salerno e di due Squadre Operative di Supporto del 10° Reggimento Carabinieri Campania, hanno immobilizzato e messo in sicurezza  il 32enne, che si era in quel momento arroccato sul tetto di un annesso alla sua abitazione.
Nell'occorso due militari dell’Arma hanno riportato lesioni e sono stati trasportati all’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi per accertamenti. 
Attualmente il 32enne è trattenuto presso la Compagnia dei Carabinieri di Montella.



Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!