Accesso Utente

“Network Idee Irpine”, prosegue il confronto tra i Forum e le Associazioni

di , Lunedì, 11 Aprile 2016

Terzo appuntamento del workshop itinerante “Network Idee Irpine”, organizzato dal Forum dei Giovani di Flumeri presieduto da Pasqualina Giacobbe.

Dopo il primo incontro tenutosi ad Ariano Irpino nel mese di dicembre e il secondo a Montecalvo Irpino, prosegue il confronto tra i Forum e Associazioni dell’hinterland; tavolo di concertazione svoltosi Domenica 10 Aprile presso la Sala Consiliare del Comune di Flumeri, coadiuvati dalla presenza dell’Assessore alle Politiche Giovanili Luigi Caruso. La parola d’ordine oggetto del dibattito è stata “programmazione giovanile”, una scaletta molto intensa e laboriosa, ricca di propositi comuni e volontà di mettere in campo azioni che favoriscano il territorio attraverso le nostre tradizioni creando aggregazione, obiettivi necessari e fondamentali affinché qualcuno comprenda le nostre esigenze.

Immagine di Cittadiariano.it

Il neonato Coordinamento Giovanile, che da qui a poco si presenterà alla Provincia con una struttura organica definita, ha deciso di concentrare i propri sforzi su due progetti ambiziosi di una caratura straordinaria: un laboratorio culturale itinerante che coinvolgerà diversi Comuni Irpini con l’intento di promuovere gli antichi mestieri e la realizzazione delle Olimpiadi Giovanili, un weekend all’insegna dello sport per appassionati e amatori che accoreranno da tutta la Provincia e paesi limitrofi. Parte cosi la fase di programmazione che vedrà protagonista delle iniziative i Comuni interessati già dalla prossima estate, un calendario ricco di eventi singolari volti a produrre una rete di interscambio locale.

Presenti ai lavori i rappresentanti del Forum di Ariano Irpino, delegati del Forum di Montecalvo Irpino, l’Associazione Willoke, l’Associazione Liberamente, Comitati giovanili cittadini e una platea folta di giovani e non. Nel prossimo incontro programmatico, ove verranno invitati a partecipare ulteriori organismi locali, saranno delineate le linee guida dei progetti determinati, tali da predisporre una partnership con soggetti pubblici, privati e realtà sociali territoriali.

Ringraziamo quanti sono intervenuti, speranzosi di continuare su quest’onda, offrendo originalità e novità al mondo giovanile che spesso risulta in ombra.




Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!