Accesso Utente

Nuove opportunità di lavoro ad Ariano grazie alla banda ultralarga

di , Lunedì, 24 Marzo 2014

Comunicato Stampa "Svolta Popolare" -  Ciasullo e Svolta Popolare al lavoro per ultimare il programma. Venerdì 11 aprile ad Ariano Irpino il vicepresidente della regione Campania, Guido Trombetti, illustrerà le molteplici opportunità legate all’elevato potere di trasmissione della fibra ottica.

Nuove opportunità di lavoro ad Ariano grazie alla Banda Ultra Larga. Alessandro Ciasullo e il suo gruppo di Svolta Popolare sono al lavoro per ultimare il programma da presentare alla cittadinanza, partendo proprio dalle opportunità che possono offrire le nuove tecnologie.

A supportare la valenza di questo particolare punto del programma, sarà il vicepresidente della regione Campania, Guido Trombetti, principale sostenitore dell’avvento e dell’implementazione della banda ultralarga, che sarà ad Ariano venerdì 11 aprile, nell’ambito dell’incontro promosso dal consigliere regionale Ettore Zecchino e da Svolta Popolare.

Una vera e propria autostrada informatica, la banda ultralarga, che porterà ad Ariano Irpino, tra i pochi comuni campani a beneficiarne e unico in questo versante dell'Irpinia, nuove prospettive di lavoro e la possibilità per le aziende di essere finalmente competitive non soltanto a livello nazionale ma anche internazionale. La disponibilità di una dorsale in fibra ottica e la sua elevata capacità di trasmissione potrebbe aprire, dunque, nuovi scenari legati alla costituzione di data center o web farm, e rendere Ariano attraente come sede di aziende legate ai new media.

Il progetto di Svolta Popolare? Attrarre ad Ariano aziende giovani, le cosiddette start up, e creare nel centro storico una struttura dedicata al coworking che possa operare come un piccolo incubatore di impresa, in grado di accogliere chi voglia occuparsi di questo specifico settore.

In tale struttura, che potrà diventare anche sede del master UIIP e centro di formazione permanente per gli operatori del settore dei servizi web, dello sviluppo software, del web marketing, del graphic design e di tutte quelle nuove professioni, strettamente legate ai new media, che possono venire esercitate da remoto e senza necessitare di un diretto contatto con i clienti. Verranno affittate a costi estremamente accessibili postazioni di lavoro con  connessione ad internet, si avrà la possibilità di usufruire di servizi comuni, quali quello di segreteria e reception, telefonici, di pulizia, l’utilizzo delle sale riunioni e conferenze.

In questo modo si crea un nuovo flusso di persone che dai paesi limitrofi o anche da più lontano si riversa ad Ariano e nel centro storico, di nuove professionalità che potranno interagire. Una tale qualificata presenza potrebbe generare nuove opportunità anche per i professionisti affermati, quali avvocati e commercialisti, per specializzarsi in settori nuovi, come ad esempio la difesa del diritto d’autore, l’assistenza alle aziende per quanto riguarda il commercio elettronico o sulle contese relativi ai nomi a dominio.



Commenti


Articoli Correlati

Rimani sempre aggiornato, diventa nostro Fan su Facebook!